Perché non dobbiamo buttare più le bottiglie e le cannucce di plastica se vogliamo avere dei risparmi in casa

La parola che accomuna più persone? Sicuramente risparmio. È rassicurante risparmiare perché non ci ritroveremo con le mani legate per qualsiasi evenienza.

Anche risparmiare in casa è importante e soprattutto semplice. Ci sono dei modi che consentono di risparmiare in casa, evitando di comprare ogni giorno degli oggetti di cui magari poi ci stancheremo. Così come esistono dei modi per rimediare a situazioni spiacevoli, evitando di spendere soldi.

Le bottiglie e le cannucce di plastica sono gli oggetti che buttiamo spesso. Eppure possono essere davvero utili riciclandole nel modo giusto. Ecco perché non dobbiamo buttare più le bottiglie e le cannucce di plastica se vogliamo avere dei risparmi in casa.

La cannuccia aiuta quando c’è un’ostruzione

Spesso accade che il foro della vasca o della doccia si ostruisce. Nella maggioranza dei casi avviene a causa dei capelli. Cosa fare, quindi, per rimediare evitando di comprare il prodotto chimico?

Prendiamo una cannuccia e con delle forbici seghettiamo con piccoli tagli sia a destra che a sinistra. Infiliamo la cannuccia all’interno del foro e i capelli si impiglieranno nelle seghettatura, permettendo la libera fuoriuscita dell’acqua.

La cannuccia aiuta quando si rompe la zip

Tante volte capita anche che la zip di un giubbino o di una felpa si rompe e non riusciamo né a salirla né a scenderla. Questo accade perché si stacca dal tessuto, come se fosse tagliato. Cosa fare per evitare di comprare un nuovo capo o di andare dalla sarta?

Copriamo con l’intera cannuccia la parte iniziale della zip, quella staccata dal tessuto, per prendere la misura. Tagliamo la restante parte in modo tale da avere un piccolo pezzo di cannuccia e lo tagliamo al centro. Apriamo il pezzetto e versiamo un po’ di colla su una parte sola che si attaccherà. La parte senza colla verrà posizionata come da abbraccio. Ed ecco che facendo la prova, la zip tornerà a funzionare.

La bottiglia di plastica del bagnoschiuma come porta penne in un quadro

Per risparmiare sull’acquisto di porta penne e di tutto ciò che serve nella scrivania, un metodo geniale è l’uso della bottiglia dello shampoo o bagnoschiuma. Si tagliano a metà 3 bottiglie preferibilmente uguali e si appendono con la colla a caldo all’interno di un quadro da appendere. Senza il vetro ma con un foglio colorato. Una accanto all’altra, dipingendole come si vuole. Ed ecco un porta penne pratico e originale.

Il riciclo creativo è una realtà tangibile e si possono sviluppare tantissime idee originali. Ecco perché non dobbiamo buttare più le bottiglie e le cannucce di plastica se vogliamo avere dei risparmi in casa.

Consigliati per te