Perché non bisognerebbe usare i vasi di plastica se non vogliamo piantine tristi e spente

Poche cose ci danno più soddisfazione di un bel balcone o davanzale fiorito per rallegrare la nostra casa. Prendersi cura delle piante d’appartamento non è sempre facile, ma con la giusta attenzione e qualche accorgimento, quasi tutti riusciamo a far fiorire e mantenere in salute le nostre preziose piantine.
C’è però un aspetto a cui spesso non pensiamo, che ha un effetto importante sulla salute del nostro verde domestico. Per mantenere le piante verdi e rigogliose, non basta il giusto terriccio, la giusta quantità di acqua e esposizione solare: bisogna anche avere il vaso giusto.

Ed è qui che molti cadono in errore, mettendo le proprie piantine in vasi di plastica.
Ecco perché non bisognerebbe usare i vasi di plastica se non vogliamo piantine tristi e spente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Non fanno respirare le radici

Anche le piante hanno bisogno di ricircolo di aria per prosperare, e purtroppo la plastica è un materiale tutt’altro che poroso. Per questo, se una pianta è collocata in un vaso di plastica o di altro materiale non poroso, rischia di avere un terreno poco ossigenato. Le radici potrebbero seccarsi o, al contrario, marcire se l’acqua all’interno del vaso non riesce a evaporare abbastanza in fretta. Ecco perché non bisognerebbe usare i vasi di plastica se non vogliamo piantine tristi e spente.

Non mantengono il giusto grado di umidità

I vasi di plastica non assorbono l’umidità come i vasi di coccio, e per questo l’acqua che versiamo all’interno del vaso per bagnare le nostre piantine rischia di scorrere via troppo velocemente. In questo caso la nostra pianta tornerà ad avere sete dopo poco tempo, e dovremo bagnarla molto più spesso.

Al contrario, può anche succedere che l’acqua diventi stagnante, perché non riesce a evaporare attraverso la plastica, con risultati disastrosi per la nostra piantina.
Molto meglio quindi utilizzare un vaso di coccio o altro materiale naturale.

Attenzione anche a non fare questo errore molto comune quando portiamo a casa una piantina dal fioraio e che può accorciarle la vita.

Consigliati per te