Perché non bisognerebbe mai appoggiare il computer sul letto

Vogliamo oggi spiegare perché non bisognerebbe mai appoggiare il computer sul letto. Capita, infatti, spesso di portarsi il pc a letto per leggere, per lavorare o semplicemente per rilassarsi guardando un film in streaming. Vogliamo svelare il perché non bisognerebbe mai lasciare il computer sul letto. Si rischia, infatti, di danneggiarlo irrevocabilmente.

Iniziamo, dunque, a spiegare perché non bisognerebbe mai appoggiare il computer sul letto.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quando si posa il computer sul letto, senza volerlo, si va a tappare la ventola posizionata sotto il pc. La ventola ha il compito di abbassare la temperatura del processore. E un processore che lavora a pieno regime sfiora i 75 gradi. Quindi la ventola aspira l’aria dall’ambiente e la soffia sul processore per far sì che non si surriscaldi. Appoggiando il Pc sul letto e, quindi, tappando la ventola si impedisce che questo processo avvenga.

Ebbene, se il processore si surriscalda succede che il computer diventa molto lento. Talvolta accade che richieda il riavvio automatico, o addirittura che si spenga del tutto.

Alcuni buoni consigli

Vediamo alcuni buoni consigli da mettere in pratica facilmente.

Un primo suggerimento potrebbe essere quello di comprare un supporto con ventola esterna sul quale mettere il computer, per poi appoggiarlo sul letto. Il costo di tale accessorio e inferiore ai 25 euro. Questo consente di lavorare o di guardare un film comodamente a letto senza continue richieste di riavvio del pc, con la certezza che non si stia rovinando il computer.

In alternativa potrebbe essere sufficiente utilizzare un libro posto fra il pc ed il letto, in modo da permettere comunque all’aria di circolare ed alla ventola di fare il proprio lavoro. Il processore così facendo non si surriscalderà e non si arrecherà alcun danno al pc. È da tenere presente che difficilmente il danno ad un processore surriscaldato sarà riparabile.

A volte, senza saperlo, si sottovalutano comportamenti che possono compromettere definitivamente la durata del nostro pc. Con questi semplici accorgimenti si potrà evitare totalmente il problema.

Consigliati per te