Perché molti stanno sostituendo il latte vaccino con questa bevanda dai mille benefici

Negli ultimi tempi va molto di moda il latte d’avena, una bevanda vegetale ottenuta dalla farina dell’omonimo cereale. il latte d’avena è infatti tra le bevande più apprezzate da chi desidera evitare, per motivi di salute o di etica, il latte vaccino.

Vediamo, dunque, perché molti stanno sostituendo il latte vaccino con questa bevanda dai mille benefici.

Ebbene, il latte d’avena è particolarmente ricco di nutrienti, validi alleati per il benessere, specie se associati ad una dieta sana ed equilibrata. Dunque la sua assunzione è consigliata per l’alto contenuto di fosforo e calcio. Basti pensare che in soli 100 ml di latte sono contenuti circa 120 mg di calcio. In più, l’apporto calorico è considerevolmente basso: appena 47 calorie per 100 ml di prodotto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Fibre e vitamine

Inoltre, il suo alto contenuto di fibre facilita il processo digestivo ed il corretto funzionamento dell’intestino.

Il latte di avena apporta anche una notevole quantità di vitamina B, un alleato per il buon funzionamento del sistema nervoso. Questo il motivo per cui se ne consiglia l’assunzione nei periodi di maggiore ansia o stress. Secondo alcuni studi il latte d’avena, se assunto regolarmente, sembrerebbe anche ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Ecco perché è ottimo per la prevenzione di malattie cardiovascolari. La sua assunzione è consigliata anche a chi soffre di diabete, poiché questa bevanda aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Attenzione invece a farne uso se si soffre di allergie ai cereali.

Si può bere sia a colazione che a merenda, proprio come il latte tradizionale. Avendo inoltre un sapore dolce e delicato, il latte d’avena è ottimo per la preparazione di dolci. Lo troviamo fra gli ingredienti principali di pietanze vegane o vegetariane. Qui come usare l’avena per un dolce squisito.

Il latte d’avena si trova ormai in tutti i supermercati. Il prezzo può essere compreso tra 1,50 e 2,00 euro.

Spesso le etichette segnalano fra gli ingredienti la presenza di oli aggiunti, solitamente quello di girasole. Ciò non altera in alcun modo le proprietà della bevanda, ma solo a condizione che questo sia aggiunto a freddo. Quindi è indispensabile fare sempre molta attenzione all’etichetta prima di procedere all’acquisto.

Ebbene, ecco svelato perché molti stanno sostituendo il latte vaccino con questa bevanda dai mille benefici.

Una curiosità

E per finire un gossip sul latte di avena. Anche la, ormai ex, Duchessa del Sussex, Meghan Markle, ne ha colto i benefici, almeno dal punto di vista imprenditoriale. Pare infatti che abbia investito in una piccola impresa, gestita da sole donne, che produce proprio latte d’avena, donando l’1% degli incassi ad organizzazioni che lottano per la giustizia alimentare negli Stati Uniti.

Consigliati per te