Perché mettere sempre il cerotto, anche sulle ferite più piccole

Quante volte ci è successo di avere piccole ferite, graffi o escoriazioni sulla pelle? Spesso se le ferite sono poco gravi, non ci preoccupiamo di disinfettarle o proteggerle con un cerotto. Specialmente i bambini tendono ad essere insofferenti nei confronti di garze e acqua ossigenata, e non si prendono cura delle ferite. Ma dopo aver disinfettato le ferite, è necessario mettere un cerotto oppure no? Ecco perché mettere sempre il cerotto, anche sulle ferite più piccole.

Alcuni consigliano di non metterlo

Spesso molti ci consigliano di non coprire una ferita una volta medicata. La ferita, infatti, avrebbe bisogno di “prendere aria”, in modo che la crosta si formi più facilmente. Secondo questa idea, la ferita guarirà molto più velocemente se la lasciamo scoperta. Ma è veramente così? In realtà il cerotto svolge una funzione fondamentale e se non lo utilizziamo la nostra ferita rischia non solo di non guarire bene, ma addirittura potrebbe infettarsi. Ecco perché mettere sempre il cerotto, anche sulle ferite più piccole.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Il cerotto svolge due funzioni

Nei casi di piccole escoriazioni o ferite, il cerotto svolge due funzioni fondamentali. La prima è quella di proteggere la ferita dagli agenti esterni. Se abbiamo una ferita aperta,  questa potrebbe essere vulnerabile all’attacco di virus e batteri. La funzione principale del cerotto, dunque, è quella di proteggere la ferita dallo sporco. Le particelle di sporco, infatti, potrebbero essere veicolo di agenti patogeni, come appunto virus o batteri. Ma oltre a questa funzione ovvia, il cerotto ne svolge anche un’altra.

Il cerotto, infatti, permette di conservare l’umidità. Se una ferita rimane esposta all’aria, rischia di seccarsi troppo. Le ferite, invece, hanno bisogno di un ambiente umido in modo che si formi una crosta elastica, che non rischia di spaccarsi. Questo è particolarmente importante quando la ferita si trova su una giuntura, o in parti più vulnerabili come le dita. Ecco perché mettere sempre il cerotto, anche sulle ferite più piccole.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te