Perchè le criptovalute stanno crollando?

Il punto di Investing.com – Prosegue la discesa delle criptovalute questo mercoledì, con il Bitcoin che raggiunge il minimo da febbraio.

Il Bitcoin si attesta a 6.462,50 dollari, con un crollo del 5,92% alle 7:55 ET (11:55 GMT) sul Bitfinex, il livello più basso da febbraio.

Le altre principali criptovalute sono in discesa, con l’Ethereum, la seconda più importante valuta digitale al mondo per capitalizzazione di mercato, che segna un crollo del 12,109% a 474,79 dollari sul Bitfinex. Il Ripple, la terza principale valuta virtuale, crolla del 10,21% a 0,54358 dollari, mentre il Litecoin si attesta a 95,422 dollari, con un tonfo dell’11,90%.

Il prezzo delle valute virtuali è stato scosso dalla notizia del fine settimana dell’attacco hacker subìto dalla piazza di criptovalute sudcoreana Coinrail, che ha scatenato il selloff del Bitcoin. L’attacco ha riacceso i timori per la sicurezza cibernetica sulle piattaforme di valute virtuali.

La Corea del Sud è uno dei principali centri di scambio delle criptovalute, con molte delle piazze più grandi. L’attacco di Coinrail è solo l’ultimo di numerosi attacchi cibernetici ai danni di piazze di valute virtuali che pesano sul sentimento dei mercati.

Giù anche la capitalizzazione totale di mercato per un totale di 294 miliardi di dollari al momento della scrittura, rispetto ai 297 miliardi di venerdì.

Perchè le criptovalute stanno crollando? ultima modifica: 2018-06-13T18:59:30+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.