Perché la Quaresima comincia oggi Mercoledì delle Ceneri

Il Mercoledì delle Ceneri di quest’anno ricorre oggi 17 febbraio. Per la Chiesa romana, da questo giorno comincia il periodo di Quaresima, i quaranta giorni sino al Giovedì Santo.

La Quaresima è un periodo di riflessione e pentimento per arrivare pronti alla risurrezione di Gesù. Sono quindi giorni di digiuno dalla carne, da osservare in particolare i venerdì e proprio il Mercoledì delle Ceneri. Scopriamo adesso perché la Quaresima comincia oggi Mercoledì delle Ceneri.

Il giorno di Pasqua

La Pasqua cambia data ogni anno. Infatti, questa coincide sempre con la prima domenica dopo la luna piena successiva all’equinozio estivo (21 giugno). Per questo motivo anche il Mercoledì delle Ceneri cambia data, bisogna infatti calcolare i quaranta giorni antecedenti all’ultimo giovedì prima di Pasqua, il Giovedì Santo. Quindi, se quest’anno la Pasqua cadrà il 4 aprile, il Giovedì Santo sarà il 1 aprile e l’inizio della Quaresima sarà oggi 17 febbraio.

La Quaresima e il digiuno

Abbiamo detto che la Quaresima dura esattamente quaranta giorni. Lo stesso lasso di tempo che, secondo il Vangelo, Gesù ha passato nel deserto. Qui Egli ha dovuto resistere alle molte tentazioni imposte dal diavolo. Nell’antico testamento però quaranta sono anche i giorni passati da Mosè sul monte Sinai per scrivere i 10 comandamenti. Quaranta sono anche i giorni che il popolo israelita ha impiegato per giungere alla Terra Promessa. Quaranta è quindi un numero simbolico importante per la religione cristiana.

Significato del Mercoledì delle Ceneri

Per quale motivo però la Quaresima comincia con il Mercoledì delle Ceneri? Qual è il suo significato? Basta pensare alla famosa frase “Ricordati uomo, polvere sei e polvere ritornerai”. Per i cattolici la cenere infatti rappresenta la nostra mortalità, la nostra natura umana e quindi peccatrice. In questo giorno, il sacerdote pone le ceneri ottenute da rami d’ulivo benedetti sulla fronte dei fedeli. Con questo simbolo comincia il periodo di pentimento.

Data l’attuale emergenza sanitaria, i sacerdoti adempiranno al loro compito spargendo le ceneri sulla fronte dei fedeli, ma senza pronunciare la formula di rito.

Abbiamo quindi scoperto perché la Quaresima comincia oggi Mercoledì delle Ceneri.

Consigliati per te