Perché il gatto morde e graffia e cosa fare per calmarlo?

Il più delle volte, per risolvere un problema di aggressività del nostro gatto è sufficiente intercettarne i motivi.

Dunque, per capire perché il gatto morde e graffia e cosa fare per calmarlo è necessario contestualizzare il suo comportamento e agire di conseguenza.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Un’aggressività improvvisa

Se la sua aggressività si presenta all’improvviso, e di norma non appartiene alla sua indole, potrebbe trattarsi di qualche problema fisico. In pratica il nostro gatto potrebbe essere malato.

Prestiamo attenzione anche ad altri aspetti come il miagolio prolungato, la stanchezza, la sete eccessiva, l’inappetenza, la perdita di peso, il vomito. In ogni caso, se un certo comportamento aggressivo non fa parte del nostro gatto e perdura nel tempo, rivolgiamoci ad un veterinario.

Se il gatto fa parte della famiglia da poco tempo

Un modo per capire perché il gatto morde e graffia e cosa fare per calmarlo, è informarsi sul suo vissuto pregresso. La raccomandazione vale soprattutto se è entrato a far parte della nostra famiglia solo di recente.

Il gatto può aver acquisito un modo di fare aggressivo per diversi motivi. Può essere ad esempio che è stato separato precocemente dalla sua mamma e dagli altri cuccioli. Oppure potrà aver sviluppato certi comportamenti se, in qualche modo, ha vissuto la solitudine nel suo passato.

Peggio ancora se il nostro gatto ha subito dei maltrattamenti. In questo caso bisogna infatti essere cauti nel rapportarsi a lui, nei movimenti, negli approcci e nei comportamenti in generale. In tal modo scongiuriamo possibili sue reazioni aggressive, che in realtà per lui sarebbero solo di difesa. Pian piano dovremo porci nella condizione di farci conoscere ed accettare senza paura e con fiducia.

Cosa fare in caso di temperamento vivace e giocoso

Come comportarsi se il nostro gatto ha un temperamento vivace e giocoso? In tal caso una simile indole andrebbe assecondata, ma in modo intelligente. Giochiamo pure con il nostro gatto ma solo se sarà lui a volerlo. Non dovremo pertanto essere invadenti.

Evitiamo tuttavia giochi che hanno ad oggetto il nostro corpo. Mentre consideriamo il ricorso a pupazzi, cuscini o palline per far giocare il nostro gatto.

Come gestire i momenti di stress, ansia e nervosismo del gatto

Per capire perché il gatto morde e graffia e cosa fare per calmarlo, bisogna imparare a conoscere il suo carattere. Cerchiamo ad esempio di capire quali sono le situazioni che gli provocano stress, ansia e nervosismo. Un ambiente troppo rumoroso, la presenza di sconosciuti, un cambiamento in casa, potrebbero generale una sua reazione aggressiva.

Lo stesso può capitare nel caso in cui sbarriamo il suo percorso facendolo sentire in gabbia e senza una via di fuga. In questo caso, invece, arretriamo e lasciamogli il giusto spazio per farlo sentire libero di muoversi.

Certe reazioni spropositate possono essere causate anche dalla presenza di bambini troppo invadenti e fastidiosi. Dunque insegniamo loro a rapportarsi con il gatto in modo rispettoso, senza tirargli la coda, colpirlo o spruzzarlo con l’acqua.

Ecco dunque illustrato n sintesi perché il gatto morde e graffia e cosa fare per calmarlo. Infine, nell’articolo di cui qui il link illustriamo il metodo miracoloso per togliere i peli dal gatto dai vestiti in lavatrice.

Consigliati per te