Perché i ribassi di oggi delle Borse rappresentano una opportunità interessante 

In Borsa la prima seduta della settimana è stata all’insegna della prudenza. O della riflessione. I listini europei sono andati tutti in rosso. La flessione dei mercati è dovuta probabilmente a un fattore tecnico e momentaneo. Ecco perché i ribassi di oggi delle Borse rappresentano una opportunità interessante. Vediamo perché grazie all’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Perché i ribassi di oggi delle Borse rappresentano una opportunità interessante

Le Borse europee terminano in rosso l’ultima seduta del mese. Domani sarà la prima di dicembre. Nonostante il rosso, novembre è stato uno dei migliori di sempre. Addirittura per l’indice Euro Stoxx 50 è stato il migliore mese in assoluto, con un guadagno attorno al 20%.

Ma, proprio per questo motivo, è probabile che molti investitori istituzionali abbiamo deciso di liquidare parte delle posizioni per ragioni di bilancio. Vendite che, una volta messe a bilancio, si trasformeranno nuovamente in acquisti. In pratica, ciò che è stato venduto oggi, domani potrebbe essere ricomprato. Ecco perché il calo di oggi rappresenta una opportunità.

Wall Street torna a influenzare i mercati del Vecchio Continente

Oggi l’indice delle blue chip, il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha chiuso in ribasso dello 0,8%, chiudendo a 22.160 punti. Dopo un avvio in calo, i prezzi hanno recuperato la parità attorno alle ore 15.00. Però, i primi segnali di un avvio debole di Wall Street hanno spinto alcuni operatori alle vendite.

E, infatti, i titoli che hanno pesato maggiormente sull’andamento negativo del listino italiano, sono quelli che nelle ultime sedute avevano messo a segno rialzi importanti. I bancari e i titoli legati all’energia hanno zavorrato oggi la Borsa di Milano. Unicredit è stata la blue chip peggiore, con un calo del 4,4%, Tenaris ha perduto il 2,7% ed Eni il 2,7%.

Mentre sul lato dei guadagni continua la corsa di Pirelli che, anche oggi, ha guadagnato il 3,5%, staccando di molto il secondo titolo migliore, Diasorin, che è salito del 2%.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te