Perché gli interessi usurari sono così alti?

Perché gli interessi usurari sono così alti? Sapete cosa siano gli interessi usurari? Sono quelli applicati quando sono superiori ai tassi medi praticati da banche e intermediari finanziari. Questi ultimi sono rilevati trimestralmente dal Tesoro. Le leggi che regolano i tassi medi sono la L.108/96 e il D.L.70/2011. La prassi, poi, considera usurari i tassi quando siano del 50% superiori a queste rilevazioni. E quanto sono i tassi medi? Beh, qui la situazione diventa un po’ complessa. Perché cambiano a seconda delle operazioni che debbano essere svolte presso una banca. O un intermediario finanziario autorizzato.

Il reato di usura è regolato nell’Art. 644 del C.P.. Dove si dice a chiare lettere che la legge stabilisce il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari. Quindi, gli interessi usurari sono quelli che superano il limite legale. Anche se non si supera il tasso di interesse usurario per legge, si può pur sempre individuare una concreta usurarietà. Si tratta di un qualcosa che sarà valutato dal giudice a prescindere dal tasso legale. È tuttavia fondamentale che ci siano difficoltà economico/finanziarie di chi si sente richiedere certi interessi. E che ci sia una sproporzione degli interessi rispetto a quanto si stia chiedendo alla banca /intermediario.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Perché gli interessi usurari sono così alti?

Facciamo un esempio? Voi chiedete un prestito in banca o ad una finanziaria. Per un mutuo, quindi un grande classico. Importo? Diciamo 100.000 euro. Quindi niente di eclatante. Perché l’importo medio per un mutuo in Italia, oggi, è di 145.000 euro. Diciamo che la banca vi chieda un interesse dell’1% annuo. Niente di particolare. Leggermente caro, ma sopportabile. Sapete quant’è l’interesse susurario per questo mutuo? il 6,48%. Significa che la banca potrebbe benissimo chiedervi il 3% annuo ed essere ampiamente in ambito legale. Ma anche col 6,40% ci sarebbe. Le differenze, come potete ben capire, sarebbero abnormi.

Nel caso dell’1% per 30 anni, infatti quei 145.000 euro, dopo 30 anni, sono diventati 167.896. Ma se l’interesse fosse del 3%, diventerebbero 222.077. E se fosse del 6,40% diventerebbero 326.514 €. Quindi, cosa impedisce alle banche di chiedere interessi così alti? Semplice? I tassi a zero della BCE e la concorrenza. Se i tassi fossero più alti, ovviamente, l’interesse richiesto per un mutuo sarebbe più alto. E se non ci fosse concorrenza, se ci fossero solo poche banche/finanziarie, ancora di più.

Ma la nostra domanda iniziale è ancora senza risposta. Perché gli interessi usurari sono così alti? Nessuno può dare una risposta sicura, perché la spiegazione non c’è da nessuna parte. Maliziosamente, potremmo dire che è per fare un favore alle banche. Tenendo così alti rispetto ai tassi reali quelli usurari, il Tesoro consente alle banche un ampio margine di manovra. Margine che le mantiene comunque dentro la legge. Se non fossimo maliziosi, però, dovremmo dire che il legislatore ha sbagliato. E di parecchio. Quindi, forse, è più corretto essere maliziosi.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.