blank

Perché è importante non trascurare una slogatura alla caviglia e come comportarsi

Può capitare che, durante un momento di distrazione, si possa poggiare male il piede e dunque provocarsi una slogatura alla caviglia. Cerchiamo di capire di cosa si tratta. La slogatura detta anche storta o distorsione è un fenomeno che si verifica quando le due superfici articolari della caviglia perdono contatto. È un episodio che si verifica piuttosto frequentemente: si calcolano circa 10 mila casi al giorno nel nostro Paese. Sebbene si tratti di un fenomeno frequente, è importante non trascurarlo. Dunque, vediamo perché è importante non trascurare una slogatura alla caviglia e come comportarsi.

Come si verifica e quali sono i sintomi?

Ci sono essenzialmente due modi in cui è possibile slogarsi la caviglia: in inversione o in eversione. in inversione, ovvero quando la caviglia ruota verso interno e in eversione, quando invece la caviglia ruota verso l’esterno. La distorsione, in entrambi i casi, è un danno all’articolazione provocato da un movimento brusco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

I sintomi più comuni sono il dolore localizzato, ovvero nella caviglia, che diventa più acuto quando si cerca di spostare il peso su essa. Ne consegue una limitazione nei movimenti ed infine il gonfiore dell’area. Questi tre sintomi permettono di riconoscere una slogatura. Spieghiamo, però, perché è importante non trascurare una slogatura alla caviglia e come comportarsi.

Mai trascurare una distorsione

Quando l’infiammazione provocata dalla distorsione sarà guarita e il dolore non ci sarà più, non è detto che l’articolazione funzioni di nuovo bene.

Da una distorsione non ben curata possono sfociare diversi problemi. Ne possono conseguire la frattura di una delle porzioni ossee che compongono l’articolazione e la recidiva, ovvero, la tendenza del ripetersi della slogatura dell’articolazione colpita. Ed infine, anche la predisposizione a sviluppare forme di artrosi precoci. Per questo motivo è fondamentale adottare degli accorgimenti per curarla bene da subito e, successivamente, rivolgersi al medico.

Cosa fare nell’immediato

Quattro sono le cose fondamentali da fare subito dopo la distorsione. La prima è quella di interrompere l’attività fisica per almeno un paio di settimane: questo permetterà di non far degenerare la condizione della caviglia. La seconda è quella di applicare del ghiaccio sulla zona interessata per far diminuire l’infiammazione della caviglia. La terza è quella di tenere l’arto elevato per favorire la riduzione dell’ematoma. L’ultima è quella di applicare un bendaggio per tenere ferma la parte lesa.

In ogni caso, è importante rivolgersi al proprio medico di fiducia per una terapia mirata che possa limitare possibili complicazioni.

Approfondimento

Attenzione alla distorsione della caviglia, il trauma più comune per chi fa attività fisica

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te