Perché è importante cambiare dieta in primavera?

Una corretta alimentazione può migliorare o peggiorare la nostra salute. Parte della spossatezza che avvertiamo in primavera dipende anche dall’alimentazione.

Il corpo avverte inconsapevolmente il cambio climatico, gli sbalzi di temperature e il numero maggiore di ore diurne. Il nostro fisico ha necessità di adattarsi a queste nuove condizioni esterne.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La natura è perfetta

Per accompagnare il nostro fisico in questa nuova dimensione è importante puntare su cibi più leggeri rispetto ai piatti invernali. Perché è importante cambiare dieta in primavera innanzitutto per disintossicarsi dalle grandi e frequenti abbuffate. E per eliminare le tossine accumulate durante il lungo inverno, soprattutto se abbiamo praticato poco sport.

Per capirci, in primavera non possiamo certo concederci un pranzo a base di ravioli, ragù di carne, insalata russa o crêpes salate super farcite.

Cosa fare allora

Dobbiamo ridurre l’apporto di lipidi e zuccheri come carni grasse, fritture, dolci e snack industriali. Via libera alle verdure di stagione, che la natura ci presenta nel periodo giusto proprio perché permettono di assimilare gli elementi utili.

Consigliatissimo un importante uso di frutta e verdura di stagione come fave, asparagi e carciofi. Poi cereali integrali, noci e legumi.

Quali tipi di carne e pesce

Il pesce di primavera per eccellenza è il merluzzo, il nasello. Poi la leccia, la gallinella di mare e lo sgombro. Ricco di omega 3, lo sgombro è facilissimo da cucinare e ha un ottimo potere antinfiammatorio. Molto utile per il benessere dell’intestino, della pelle e del cuore.

Il capitolo carni, impone di prediligere le bianche. Pollo, coniglio, agnello, anatra e tacchino. Per i formaggi, ok a quelli freschi o poco stagionati perché si digeriscono più facilmente.

I legumi freschi sono un vero toccasana. Tra gli altri piselli e fave. Sono ricchi di proteine, grassi buoni, vitamine, sali minerali, ferro e fibre.

Mai saltare la colazione

Il primo pasto della giornata è fondamentale. Leggera ma ricca di energia con cereali, yogurt e frutta. Tutte queste indicazioni, perché è importante cambiare dieta in primavera. Con l’apporto di elementi nutritivi giusti ritroveremo presto la giusta energia per affrontare la giornata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te