Perché cucinare se possiamo preparare queste piadine veloci e gustose con poche calorie

Di solito a noi italiani piace molto cucinare. Amiamo passare le ore in cucina, specialmente durante i weekend in cui organizziamo dei grandi pasti per le nostre famiglie. Tuttavia, può capitare di trovarci una sera in cui siamo molto stanchi o banalmente non abbiamo tempo. Saltare un pasto, però, non è salutare e la notte vorremmo comunque riposare bene.

Di conseguenza, abbiamo bisogno di qualche idea che richieda pochi ingredienti che abbiamo già in casa. Inoltre, ci servono alcune ricette che ci richiedano pochissimo tempo di preparazione. In particolare, se riuscissimo ad assemblare velocemente degli ingredienti e al massimo passarli velocemente in padella, sarebbe davvero il massimo. Infatti, perché cucinare se possiamo preparare queste piadine veloci e gustose con poche calorie.

La soluzione c’è

Ecco, le piadine sono quel piatto che arriva dalla costa romagnola e che ci richiede davvero pochissimo tempo di preparazione. Possiamo già comprarle pronte o farle noi stessi, ma nel secondo caso dovremmo avere molta più pazienza.

Se, però, vogliamo comunque prepararcela da soli, ricordiamoci che mentre stendiamo l’impasto di farina, acqua, lievito, sale e olio dobbiamo renderlo liscio e non appiccicoso. Se invece compriamo delle piadine già pronte, possiamo direttamente passare al passaggio seguente.

Perché cucinare se possiamo preparare queste piadine veloci e gustose con poche calorie

Nel secondo caso abbiamo bisogno di solo un po’ di prosciutto (ma mai con queste caratteristiche), di passata di pomodoro e di un po’ di fiordilatte. Li sistemiamo anche uno sull’altro e aggiungiamo un filo d’olio extravergine di oliva per chiudere.

Possiamo poi passare la piadina ripiena direttamente in padella per qualche decina di secondo per lato e il piatto è pronto. Quando vediamo che la mozzarella inizia a filare, vuol dire che la cottura è ottimale. Se invece non abbiamo questi ingredienti, possiamo puntare su una piadina a soli due ingredienti.

Tutti abbiamo a casa del tonno e del formaggio spalmabile. In questo caso dobbiamo pensare che la piadina andrà consumata fredda e dunque sarebbe meglio comprare direttamente quella già fatta. Se abbiamo anche altri ingredienti possiamo aggiungerli, come le olive, ad esempio. In primo luogo dobbiamo spalmare il nostro formaggio sulla piadina e poi aggiungerci il nostro tonno. Se abbiamo le olive, possiamo aggiungerle in questo momento e poi chiudere con il tonno. Lasciamo tutto a riposare in frigo per qualche minuto e poi il piatto è pronto.

Approfondimento

Molti la evitano, ma questa carne economica può diventare un piatto da chef stellato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te