Perché conviene acquistare abiti bianchi per l’inverno

Prepariamoci all’autunno-inverno comprando abiti bianchi. Perché il bianco, colore che in Occidente esprime la vita e la purezza, è presente in molte collezioni moda della prossima stagione. Sono capi che potremo riutilizzare anche nel 2021 e negli anni a venire. Si è sempre eleganti quando si è vestiti di bianco o di nero. Ma soprattutto ora si deve farlo. A causa della crisi economica e della pandemia, i nostri conti correnti in banca si sono svuotati e dobbiamo risparmiare. Ecco una piccola guida fashion per essere al top il prossimo inverno, acquistando ora a prezzi stracciati.

Il bianco e l’argento per la sera

Perché conviene acquistare abiti bianchi per l’inverno. Il bianco è uno dei colori guida per la sera elegante del prossimo inverno. Lo hanno mostrato le grandi griffes nelle collezioni couture che hanno appena sfilato. Basta dare un’occhiata alle sfilate di Valentino Couture e Dolce & Gabbana. Lasciate perdere il bancomat. Bisogna cercare negli armadi delle mamme gli abiti bianchi vintage di Versace e Louis Vuitton. E uscire per shopping low cost: negli ultimi saldi possiamo trovare abiti, pantaloni, cappottini leggeri, stivali e maglieria bianca che non abbiamo potuto comprare all’inizio del lockdown. Quando non ci facevano uscire. Con varianti dal bianco al burro, dal ghiaccio fino al perla chiarissimo. Un colore che è appena stato riproposto in raso nella couture di Chanel.

Perché conviene acquistare abiti bianchi per l’inverno

Bisogna accaparrarsi i piumini bianchi, le stole bianche di lana, di mongolia e di piume. Si potranno portare di sera, sopra gli abiti lunghi, ai pochi eventi dove ci lasceranno andare. O che potremo organizzare a casa nostra, con il massimo distanziamento. Manca nel nostro armadio un abito da sera bianco da “donna angelo”, senza maniche e molto semplice? Bisogna acquistarlo senza indugio. Se è in jersey, si porterà per sempre. Ma anche le paillettes e il pizzo argento sono da cercare nelle grandi catene low cost e negli outlet: gonne, calze, pantaloni elastici, tute, golfini e persino cuffie luccicanti. Torneranno utili a dicembre prossimo. Sono nelle proposte couture di Valentino e Chanel.

Diventa investitore immobiliare e ottieni un rendimento superiore al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

A contrasto il nero punk per il giorno

La purezza notturna sarà ancora più in evidenza, di fronte a una moda giorno che vira principalmente sul nero, per molti brand. Il trend più hot e meno costoso sarà quello lanciato da Chanel, il recupero della moda punk. Con linee oblique intorno al collo, tagli improvvisi nelle gonne troppo lunghe, decorazioni che sarebbero piaciute ai Sex Pistols e balze neo barocche in velluto che abbiamo già visto negli Anni Novanta. Dunque se non si potrà andare in giro per mercatini vintage, è ora di perlustrare le poche boutique di usato che sono sopravvissute al Coronavirus in cerca di pezzi punk e neo-punk. Perché fra poco non ci sarà più da comprare neanche un collare per il cane, da mettersi intorno alla gola. Come ai tempi d’oro della stilista inglese Vivienne Westwood.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.