Perché comprare un titolo azionario che negli ultimi 30 giorni ha perso il 40%?

Con un biglietto da visita del genere si potrebbe che ci siano ben poco da dire sul perché comprare un titolo azionario che negli ultimi 30 giorni ha perso il 40%. In realtà studiando bene i fondamentali e i grafici di Bioera, i nostri esperti hanno trovato non poche ragione del perché un investimento sul titolo potrebbe portare a un interessante guadagno nel medio/lungo termine.

Se ci limitiamo a valutare le passate performance di Bioerao i suoi fondamentali, ci rendiamo conto che potrebbe non essere un buon investimento. Se, invece, si guarda al suo fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, ci rendiamo conto che le quotazioni correnti sono sottovalutate di oltre il 90%. Un dato molto interessante che potrebbe parzialmente spiegare perché comprare un titolo azionario che negli ultimi 30 giorni ha perso il 40%. È l’analisi grafica e previsionale, invece, che fornisce buoni indizi per una ripresa a breve delle quotazioni.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Bioera

Il titolo Bioera (MIL:BIE) ha chiuso la seduta dell’11 settembre a 0,34 euro in rialzo del 3,34% rispetto alla seduta precedente.

Come era facile attendersi, la proiezione in corso su tutti i time frame è ribassista.

Soprattutto sul settimanale e sul mensile, gli obiettivi del ribasso in corso fanno accapponare la pelle, ma è sul giornaliero che si intravedono i primi segnali di risveglio.

Come si vede dal grafico seguente, infatit, le quotazioni hanno raggiunto il II obiettivo di prezzo in area 0,3262 euro e da questo livello è iniziato il rimbalzo che ha caratterizzato la seduta dell’11 settembre. Per poter affermare, però, che il pericolo di una continuazione del ribasso è scampato, dovremmo attendere una chiusura giornaliera superiore a 0,4 euro. In questo caso, se il superamento di area 0,4 euro dovesse essere confermato anche in chiusura settimanale avremmo anche un’inversione rialzista di medio periodo.

Per un’inversione di lungo periodo la strada è ancora lunga e si verificherebbe solo nel caso di chiusura mensili superiori a 0,6226 euro.

Time frame giornaliero

bioera

Bioera: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

bioera

Bioera: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

bioera

Bioera: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Il Ftse Mib Future barcolla, ma non molla e tutti gli scenari sono ancora possibili

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te