Perchè certi alimenti è più conveniente acquistarli in piccoli tranci anzichè in tagli grandi

Ecco perché certi alimenti è più conveniente acquistarli in piccoli tranci anziché in tagli grandi.

Diciamolo che i nostri tempi sono quelli del 3X2, ovvero del prendi tre e paghi due, o anche dei pacchi scorta. Tutti sistemi che ci inducono ad acquistare quantità superiori al nostro immediato e reale fabbisogno. Infatti si tratta, per lo più, di beni di largo consumo che, nel lungo periodo, siamo certi di esaurire. E così si è disposti a spendere di più sul momento, pur di risparmiare qualche euro in un’ottica di lungo periodo. Ma, come dice anche il detto, ogni regola ha la sua eccezione. Ed è infatti proprio di questa eccezione che vogliamo parlare. Vediamo quindi ora perché certi alimenti è più conveniente acquistarli in piccoli tranci anziché in tagli grandi.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Alimenti del banco frigo

I primi alimenti a finire nel mirino della nostra indagine sono quelli esposti al banco frigo. Cominciamo da quelli più di nicchia e dai costi elevati come, ad esempio, il salmone. Un alimento generalmente utilizzato per creare dei saporiti e ricercati antipasti, in occasione di feste o di inviti a pranzo. Ebbene specie nei supermercati della grande distribuzione, accanto alle confezioni delle varie marche dai costi non sempre abbordabili, c’è dell’altro. In vassoietti che magari attirano di meno l’attenzione, esiste anche il piano b del salmone. Vale a dire i cosiddetti “ritagli di salmone”. Sì proprio così! È sufficiente che, in fase di preparazione, la fetta del salmone si sfrangi, per essere subito allontanata dal confezionamento di classe superiore.

Ma visto che sempre di salmone si tratta, lo stesso viene rivenduto spesso a meno della metà dell’altro. Quindi attenzione a monitorare anche questa opzione quando si fa spesa. Se infatti l’intento che si nutre è di utilizzare il salmone per delle tartine o per dei crostini, visto il micro formato, anche i ritagli andranno benissimo. Lo stesso dicasi se la finalità è quella di fare un piatto di pasta al salmone. Anche in questo caso, ha poco senso dirigersi verso le confezioni più costose, visto che poi si dovrà ritagliare la fetta di salmone, per distribuirla meglio sulla pasta.

Il formaggio

Altro alimento che è conveniente acquistare in scaglie è il formaggio a pasta dura come il parmigiano o il grana. Pertanto in fase di taglio, chi prepara le confezioni per la vendita, alle volte raccoglie insieme le scaglie in un contenitore e le rimette in vendita. Ovviamente ad un costo ben inferiore rispetto al taglio bello e unico. Ebbene anche questa è una opzione che è conveniente vagliare, quando si va a fare la spesa. Specie se s’intende utilizzare il formaggio come ingrediente di altri piatti. Perchè spendere di più quando, a parità di prodotto e di sapore, è possibile acquistare lo stesso formaggio in scaglie?

Alimenti a scaffale

Un’altra prelibatezza che si trova solitamente a cavallo del periodo natalizio, è quella dei marroni in glassa zuccherata o marron glacè. Gli estimatori sanno benissimo a quale costo può arrivare una “misera” confezione di qualche etto. Ebbene, se si dovesse fare un acquisto ad uso domestico, quindi per la gioia del nostro palato, senza velleità di esibizione dei dolcetti, è bene sapere quanto segue. Anche in questo caso esistono delle confezioni non in vassoio, ma in busta inserita in cartoni dall’aspetto quadrato che contengono frantumi dello stesso prodotto. E qui, data la fragilità del marrone lavorato e glassato, basta un nonnulla per romperlo.

Di questo ne sono consapevoli gli stessi produttori che, oltre alle confezioni più belle in vassoi con separatori individuali, commercializzano anche le altre confezioni. Questo per dire che il prodotto è il medesimo, proveniente dalla stessa casa madre, ma con costi radicalmente diversi. Per cui in vista delle prossime festività, dove tutti questi alimenti potrebbero finire nei carrelli, meglio dare un occhio ai piccoli tranci per far gioire il palato ma anche il portafogli. Ecco dunque perché certi alimenti è più conveniente acquistarli in piccoli tranci anziché in tagli grandi.

Consigliati per te