Per vedere le spiagge più belle della Sardegna e andare in vacanza risparmiando scegliamo questa stupenda città colorata vicino alla Costa Smeralda

Questo è il momento perfetto per progettare le vacanze estive. Chi potrà viaggiare è già alla ricerca della meta giusta e che possa soddisfare ogni nostra esigenza. Con l’allentarsi delle restrizioni, tante persone decideranno di lasciare il Paese, mentre altri preferiranno restare entro i confini nazionali. Chi ama il mare e cerca spiagge in stile Maldive non deve allontanarsi troppo, perché in Italia esistono posti in grado di stupirci. Oggi vogliamo restare nel Bel Paese e consigliare una meta poco conosciuta ma dalla bellezza incredibile.

Il borgo arcobaleno

Bosa si trova in provincia di Oristano, sulla costa nord-occidentale della Sardegna. Una volta arrivati a Bosa fermiamoci un momento ad osservare il paesaggio magnifico. Il borgo è caratterizzato da abitazioni variopinte e che regalano un vero e proprio paesaggio da cartolina. A dominare Bosa c’è il suo castello che potremo visitare al costo di 7,50 euro. Castello Malaspina, anche detto di Seravalle poiché sorge proprio sul colle omonimo, fu edificato nel XII secolo ed è raggiungibile percorrendo una ripida scalinata. Non appena giunti in cima potremo godere di una vista mozzafiato sul borgo colorato, sul fiume e sul mare.

Bosa possiede anche un museo che si trova nel centro storico all’interno di una casa nobiliare. Museo Casa Deriu è strutturato su 3 livelli. Al primo troveremo mostre temporanee, al piano nobile invece potremo vedere gli arredi originali di questa abitazione ottocentesca. Infine, l’ultimo livello conserva una raccolta di opere di Melkiorre Melis, artista contemporaneo di particolare rilievo.

Per vedere le spiagge più belle della Sardegna e andare in vacanza risparmiando scegliamo questa stupenda città colorata vicino alla Costa Smeralda

Bosa è una meta davvero imperdibile per chi cerca spiagge incontaminate e panorami da sogno. È una destinazione meno turistica rispetto ad altre città sarde come Porto Cervo e Porto Rotondo. Tuttavia, anche qui potremo trovare spiagge che tutto il Mondo ci invidia. Un esempio è la spiaggia di Cane Malu: una splendida piscina naturale circondata da roccia bianca. Raggiungerla è molto semplice e il percorso è davvero agevole. Questo luogo ci regala acqua limpida di colore verde smeraldo e uno scenario davvero suggestivo.

Un’altra spiaggia meravigliosa è Cala Managu, perfetta per chi cerca un luogo tranquillo in cui immergersi, circondato dalla natura incontaminata. Le rocce sono coperte da fitta vegetazione e l’acqua è così trasparente che ci permette di ammirare i fondali. Chi si reca qui potrà fare immersioni e snorkeling.

Una vacanza accessibile

Bosa è la destinazione da scegliere per vedere le spiagge più belle della Sardegna, ma anche tanta cultura e storia. A differenza della Costa Smeralda che dista da qui circa un’ora e mezza, Bosa è una meta che possiamo considerare low cost. Prenotando ora potremo trovare strutture a partire da 60 euro. Per il mese di agosto i prezzi potrebbero salire leggermente, ma restano sempre tra i più convenienti della zona. Lo stesso discorso vale per voli e traghetti. Prenotando con un po’ d’anticipo possiamo raggiungere l’isola partendo da 50 euro. Viaggiare senza spendere tanto è possibile: basta cercare con attenzione le offerte più adatte alle nostre esigenze.

Approfondimento

Meta dell’estate 2022 è la città più antica d’Europa in cui mangiare bene e vedere spiagge favolose a 2 ore dall’Italia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te