Per utilizzare le nocciole avanzate questa crostata farcita che profuma di cannella è un dolce a cui nessuno potrà resistere

Tra i tanti buoni cibi che mangiamo soprattutto durante le feste invernali c’è la frutta secca. Amata anche durante tutto l’anno, come snack spezzafame o accompagnamento dell’aperitivo, è ottima anche per preparare tanti dolci, soprattutto tradizionali. Le nocciole sono molto amate e usate anche per fare una golosa crema spalmabile col cacao. Se avanzano e vogliamo utilizzarle per un dolce, ci viene in soccorso la pasticceria austriaca. Una tipica crostata di Linz prevede l’uso di farina di nocciole e confettura di frutta, soprattutto acidula. Se vogliamo sfruttare questa particolare frutta secca che abbiamo in dispensa, possiamo ottenerne una farina col robot da cucina e preparare questo buon dolce.

Per utilizzare le nocciole avanzate questa crostata farcita che profuma di cannella è un dolce a cui nessuno potrà resistere

Stiamo parlando della crostata con farina di nocciole e confettura di frutti di bosco.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00;
  • 250 g di farina di nocciole;
  • 250 g di burro;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • 2 uova;
  • un limone non trattato;
  • mezzo cucchiaio di cacao in polvere;
  • mezzo cucchiaio di liquore (rum, brandy, maraschino);
  • qualche chiodo di garofano;
  • un pizzico di cannella;
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci;
  • un barattolo di confettura di frutti di bosco (o di albicocche);
  • sale.

Versare in una ciotola lo zucchero, un pizzico di sale e il burro ammorbidito. Azionare le fruste e dopo un po’ aggiungere le uova intere. Continuare a mescolare e poi unire i chiodi di garofano ridotti in polvere, un pizzico di cannella e la scorza grattugiata del limone. Dopo qualche minuto, aggiungere a pioggia le due farine, il cacao e il liquore scelto. Continuare a miscelare con le fruste fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Imburrare e infarinare una teglia rotonda.

A questo punto, come tasca da pasticcere si potrebbe usare un sacchetto per il freezer o della carta forno a forma di imbuto. Versare un po’ di impasto e formare nella teglia dei cerchi concentrici partendo dall’esterno fino a coprire tutto il fondo. Versare e distribuire la confettura di frutti di bosco, poi ripassare con la sacca il bordo esterno e formare i tipici incroci di pastafrolla all’interno. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 45/50 minuti.

Qualche consiglio

Per ottenere una buona frolla, il burro e le uova dovrebbero essere a temperatura ambiente. Per la decorazione, si possono disporre delle mandorle a scaglie lungo i bordi della crostata prima di infornarla. Appena fredda, un tocco in più si può dare spolverizzandola con dello zucchero a velo.

Per utilizzare le nocciole avanzate questa crostata farcita che profuma di cannella è un dolce a cui nessuno potrà resistere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te