Per utilizzare il pane raffermo non solo polpette ma questa morbidissima torta di mele veloce senza burro, lievito né farina

Stiamo vivendo un periodo storico molto difficile. Tutto è rincarato in materia esorbitante, anche i beni di prima necessità. Oggi più che mai bisogna stare attenti a risparmiare non appena è possibile. Ricordiamo, ad esempio, 7 consigli per risparmiare ogni giorno. Oltre alle tante accortezze da mettere in atto nella vita quotidiana e quando si va a fare la spesa, è molto importante evitare sprechi. Capita spesso, a fine pasto, di avanzare qualche pezzetto di pane. Ovviamente, tutti sappiamo bene che il giorno seguente, il pane fresco è ormai immangiabile perché diventa secco e raffermo. Buttarlo nella spazzatura, però, è un gran peccato, sia in termini economici che etici.

Se le quantità di pane avanzato sono piuttosto considerevoli, lo possiamo congelare. Lo terremo così di scorta per il fine settimana o quando non abbiamo tempo di andare in panetteria ad acquistarlo fresco. Altrimenti, possiamo conservare il pane avanzato in un sacchetto di carta per utilizzarlo in altre preparazioni. Lavorato con un po’ di latte e un uovo, diventa la base perfetta per l’impasto delle polpette. Come queste, che sono croccantissime e gustose. Con il pane avanzato possiamo anche preparare un buon dolce che, a fine pasto, a merenda o a colazione, molti gradiscono. Per restare in tema, nelle prossime righe andremo a spiegare la preparazione di una torta semplice e davvero molto economica perché richiede pochissimi ingredienti.

Per utilizzare il pane raffermo non solo polpette ma questa morbidissima torta di mele veloce senza burro, lievito né farina

Prepareremo una torta di mele, un dolce classico che accontenta sempre tutti. Vediamo cosa ci serve.

Ingredienti

  • 300 g di pane raffermo (normale o integrale);
  • 3 mele gialle;
  • 200 ml di latte;
  • 2 uova;
  • 120 g di zucchero (bianco o di canna integrale);
  • 1 limone (succo e buccia grattugiata);
  • cannella q.b.

Procedimento

  • Per prima cosa, sbucciare le mele, eliminare il torsolo e tagliarle a fette sottili. Sistemarle in una ciotola ed irrorarle col succo di limone;
  • nel frattempo, in un’altra ciotola, unire lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e la cannella. Quindi, mescolare per bene;
  • a questo punto, tagliare a fette piuttosto sottili il pane;
  • rivestire una teglia con carta da forno e sistemarvi sul fondo uno strato di fette di pane;
  • proseguire facendo un altro strato: questa volta, però, di mele;
  • cospargere con un po’ di composto a base di zucchero, cannella e buccia di limone;
  • ripetere l’operazione creando un secondo strato costituito da pane. Mele e mix insaporitore. Se ci fossero ingredienti sufficienti, procedere poi anche con un terzo strato;
  • una volta che abbiamo composto il nostro dolce, prendiamo una ciotola dove sbattere latte e uova;
  • a questo punto, versare questo composto in maniera uniforme sul dolce;
  • far riposare 10/15 minuti così che il composto di latte e uova coli per bene all’interno della torta;
  • infine, far cuocere in forno caldo a 180 gradi per mezz’ora circa.

Ecco quindi un’alternativa dolce per utilizzare il pane raffermo.

Approfondimento

Uova, pane raffermo avanzato e pochi altri ingredienti per un cena dell’ultimo minuto molto gustosa e che costa praticamente zero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te