Per una pelle profumata tutto il giorno anche in estate ed evitare di puzzare di sudore potremmo seguire questi utili consigli

Avere una pelle fresca e profumata tutto il giorno non è sempre facile. Soprattutto in estate e durante le giornate calde, la sudorazione potrebbe causare qualche problema. Parliamo di quel cattivo odore, sgradevole e pungente che spesso ci mette anche in imbarazzo. Ascelle, piedi, mani, sono solo alcune delle parti del nostro corpo che tendono a sudare molto.

L’odore della nostra pelle dipenderebbe da vari fattori. Oltre all’impronta genetica, anche alcuni alimenti e farmaci potrebbero contribuire al cattivo odore. Non dimentichiamo, poi, che l’ansia e lo stress, aumenterebbero la temperatura del corpo e di conseguenza potrebbero provocare una maggiore sudorazione.

Per una pelle profumata tutto il giorno anche in estate ed evitare di puzzare di sudore potremmo seguire questi utili consigli

Sappiamo tutti che per evitare di emanare un cattivo odore è necessario curare l’igiene personale. Ma ci sono anche dei consigli molto utili che potrebbero aiutarci a rimanere profumati più a lungo.

Lavarsi è fondamentale, anche se ci sembra di non aver sudato. Sotto la doccia cerchiamo di insistere e detergere a fondo soprattutto le parti del corpo più soggette alla sudorazione. Utilizziamo del sapone antibatterico o un detergente molto delicato.

Per contenere i cattivi odori, al posto del classico deodorante o del talco, per le ascelle potremmo anche usare del bicarbonato. Non dimentichiamo i piedi, anche loro spesso maleodoranti. Oltre a lavarli tutti i giorni, cerchiamo di asciugarli accuratamente per evitare la formazione dei batteri.

Il segreto per non avere dei piedi puzzolenti, sarebbe anche quello di utilizzare delle scarpe pulite e profumate. Ogni volta che le togliamo e le riponiamo nella scarpiera, ricordiamo di versare al loro interno del bicarbonato. Questo prodotto assorbirà l’umidità e gli odori.

Altri consigli molto utili

Per una pelle profumata tutto il giorno è anche fondamentale la scelta degli indumenti. Infatti, un capo di abbigliamento aderente e sintetico, aumenterebbe il calore del corpo. Meglio utilizzare il lino o il cotone, che sono tessuti leggeri, freschi e traspiranti.

Vogliamo usare il profumo e lasciare la scia al nostro passaggio? Allora dobbiamo necessariamente spruzzarlo nelle zone calde del corpo. Polsi, collo, dietro le orecchie, nell’incavo del braccio e dietro le ginocchia. Il calore di queste zone rallenterà l’evaporazione del profumo.

Inoltre, possiamo spruzzarne qualche goccia sulla spazzola e poi passarla tra lentamente tra i capelli.

Lettura consigliata

Oltre al deodorante, ecco 3 rimedi naturali per evitare che le ascelle puzzino di cipolla anche subito dopo la doccia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te