Per una meringata a prova di pasticcere attenzione a questi 3 banalissimi errori

In estate si ha voglia di cibi freschi e leggeri anche in fatto di dolce. Ecco perché è la stagione in cui trionfano gelati, granite e ghiaccioli. Ma per festeggiare un avvenimento importante come un compleanno o un anniversario la torta non può mancare. Ci fossero anche 40 gradi! Uno dei dessert estivi più gettonati è la meringata, un dolce semplice ma che richiede particolare attenzione nella preparazione. L’insidia maggiore sta nel momento in cui si montano le uova. Vediamo allora come fare.

Per una meringata a prova di pasticcere attenzione a questi 3 banalissimi errori

Utilizzare uova troppo fresche

Si pensa che le uova fresche di giornata siano le migliori ma questo vale se ad esempio le consumiamo crude. Per la meringa vanno benissimo, anzi meglio, le uova che abbiamo in casa già da un po’ di tempo. Ovviamente non devono essere scadute!

Usare le uova fredda da frigorifero

Per riuscire a montarle alla perfezione, le uova devono essere tenute fuori dal frigorifero un bel po’ di ore prima di procedere con le fruste. L’ideale sarebbero 10 ore.

Attenzione alle tracce di tuorlo

La meringa si fa con il solo albume e bisogna fare estrema attenzione quando rompiamo le uova. Se per sbaglio anche una minima particella di tuorlo entrasse a contatto con gli albumi tutto sarà rovinato. Una volta aperte le uova controllare quindi per bene che non vi siano tracce di tuorlo e, nel caso, armarsi di santa pazienza ed eliminarne ogni traccia.

Utilizzare forchetta o cucchiaino è impossibile perché la materia è scivolosa, molto più comodo utilizzare l’angolo di un foglio di carta assorbente da cucina.

Le cose a cui stare attenti sono davvero poche ma bisogna essere precisi. E quindi, per una meringata a prova di pasticcere attenzione a questi 3 banalissimi errori!

E per una versione light, ecco qui il link per leggere la ricetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te