Per un rientro senza brutte sorprese sono questi i semplici accorgimenti a cui pochi pensano

Ci siamo. È finalmente arrivato il momento delle tanto sospirate vacanze. Prima di partire, però, c’è un compito che piace sempre poco: fare le valigie. Possono tornare utili gli articoli:

Dopo le valigie c’è da fare ancora qualche ultimo sforzo. Ne vale la pena, saremo ricompensati da un rientro senza brutte sorprese.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per un rientro senza brutte sorprese sono questi i semplici accorgimenti a cui pochi pensano

Ci sono cose abbastanza ovvie che più o meno tutti sanno ed applicano. Svuotare il frigorifero (meglio ancora sarebbe sbrinarlo e staccare la corrente). Buttare la spazzatura e consumare qualsiasi tipo di cibo aperto per evitare di richiamare formiche e insetti vari.

Oltre a questi consigli, ormai, probabilmente un po’ banali, vogliamo dare qualche dritta in più.

Addio polvere

Se non vogliamo rientrare dalle ferie con la casa ricoperta dalla polvere, è bene ricoprire con dei grandi teli di cotone gran parte dei mobili. Possiamo utilizzare delle vecchie lenzuola. Ricopriamo quindi tavoli, mobiletti, divani, poltrone etc. Al rientro, basterà rimuovere con delicatezza il telo, scuoterlo sul balcone e poi lavarlo.

Tapparelle strategiche

Lasciamo qualche tapparella un po’ alzata. Questo espediente terrà lontani i ladri che in casa ci sia qualcuno. Inoltre, faremo entrare un po’ di luce che fa sempre bene ad eventuali piante e fiori.

Questione posta

Se proprio vogliamo lasciare a qualcuno un doppione delle chiavi di casa, meglio affidarsi a un parente o un amico fidato. Al vicino di casa lasciamo soltanto la chiave della cassetta della posta. Chiediamogli di rimuovere la posta ogni 2 o 3 giorni. Non accumulandosi, non farà venire alcun sospetto.

Zerbino giù

Chi abita in condominio sa bene che gli addetti alle pulizie sollevano lo zerbino davanti alla porta d’ingresso quando fanno le pulizie. Sempre al gentile vicino di prima, chiediamo anche la cortesia di rimettere il nostro tappetino nella posizione originaria.

Abbiamo così visto che per un rientro senza brutte sorprese sono questi i semplici accorgimenti a cui pochi pensano.

Sarà banale, ma è sempre bene ricordarlo. In quest’epoca di social addicted, evitiamo di postare continuamente le foto dei posti meravigliosi in cui ci troviamo. Meglio non far vedere agli altri dove siamo. Godiamoci le nostre ferie e stacchiamoci un po’ dallo smartphone!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te