Per un pranzo della domenica semplice ed economico, ecco una ricetta spaziale che farà leccare i baffi a tutti

Generalmente durante la settimana non si riesce a preparare da mangiare. I motivi possono essere molti: lo stress, le abitudini scorrette oppure anche la stanchezza. Tutte queste cause però decadono nel weekend e specialmente di domenica. Quindi questo è il momento perfetto per cucinare qualcosa e rimanere il più possibile in famiglia senza dover spendere tanto tempo in inutili preparativi. Oggi, consigliamo come preparare un piatto della tradizione senza dovere però spendere una fortuna. Per un pranzo della domenica semplice ed economico basta semplicemente fare affidamento sulla carne di pollo e qualche altro ingrediente basico. Ecco come preparare in pochissimi step un autentico pollo alla Franceschiello.

Gli ingredienti necessari

  • 1 pollo intero;
  • 4 cucchiai di olio EVO;
  • 3 spicchi di aglio;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 1 peperoncino rosso;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 100 g di olive nere, preferibilmente denocciolate;
  • 120 g di sottaceti;
  • pepe nero q.b.;
  • sale q.b.

Per un pranzo della domenica semplice ed economico, ecco una ricetta spaziale che farà leccare i baffi a tutti

Per prima cosa è necessario trattare la carne. Infatti, in primis è necessario tagliarla in pezzi su un tagliere con l’ausilio di una forbice. Prendere poi una padella e versarci quattro abbondanti cucchiai di olio extravergine di oliva. Posizionarla poi su un fornello e accendere il fuoco, utilizzando la fiamma bassa. Quando questo comincia a sfrigolare buttare dentro i tre spicchi di aglio sbucciati e privati dell’anima, ovvero della parte interna verde. Questa infatti è quella che risulta meno digeribile. Farlo imbiondire da entrambi i lati e aggiungere anche i rametti di rosmarino dopo averli abbondantemente sciacquati sotto l’acqua.

Sminuzzare con un coltello il peperoncino e inserirlo all’interno della preparazione per aggiungere una nota piccante. Mettere poi infine il pollo a rosolare. Quando questo inizia lentamente a prendere colore, sfumare il tutto con il vino bianco. Mettere il coperchio e ultimare la cottura per circa 40 minuti. Una volta ultimato questo tempo basta unire le olive e la giardiniera al tutto. Salare e pepare secondo gusto, assaggiando per essere sicuri del sapore finale. Mescolare poi accuratamente con una spatola per fare penetrare al meglio tutti gli aromi e servire in tavola. Se non si avessero questi ingredienti si può però ripiegare su un’altra deliziosa ricetta di origine romana, il pollo ai peperoni.

Lettura consigliata

Piatti di mare perfetti e cucinati a regola d’arte con questo segreto degli chef che comprende un ingrediente a cui pochi pensano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te