Per un lavello in acciaio brillante e libero dal calcare basta questa piccolissima astuzia in cucina

Avere a che fare ogni giorno con il calcare non è per nulla piacevole. Quella patina biancastra che resta puntualmente sulle superfici è davvero sgradevole. In più, manda in fumo tutti gli sforzi che abbiamo fatto per pulire e far splendere alcuni oggetti di casa.

Per fortuna, abbiamo visto che esistono rimedi anche per le situazioni più disperate con cui dobbiamo fare i conti. Per esempio, per un vetro del forno luccicante basta 1 prodotto insospettabile ma comune.

Una delle parti più colpite dal calcare è certamente il lavello in acciaio. Quello che utilizziamo sempre per lavare i piatti o mondare le verdure. Anche dopo un’accurata pulizia coi soliti prodotti, capita di frequente di vedere ancora quelle orribili macchie antiestetiche.

Ma allora, come possiamo fare per disfarci una volta per tutte del terribile calcare sul nostro lavello? La risposta è semplice e la proponiamo giusto qui sotto.

Per un lavello in acciaio brillante e libero dal calcare basta questa piccolissima astuzia in cucina

Può capitare di non trovare una soluzione valida per rimediare alla perenne opacità della superficie del nostro lavello. Il calcare, infatti, sa essere davvero ostinato e può non volersene mai andare.

Nonostante ciò, possiamo mettere fine a questa piaga con un facilissimo sistema casalingo, per cui ci basterà qualche ingrediente che avremo certamente in casa.

Tutto quello che ci occorre sarà del bicarbonato, un po’ di aceto bianco e qualche goccia di detersivo per piatti. Vediamo come fare.

Ecco il procedimento

In un primo momento procediamo con la normale pulizia del lavello. Facciamo scendere l’acqua dal rubinetto e sciacquiamo per bene le vasche.

Una volta che avremo concluso questo primo passaggio, potremo mettere in atto il nostro sistema. Iniziamo distribuendo un po’ di bicarbonato dentro il lavello, assicurandoci di coprire ogni angolo.

Fatto questo, versiamo una quantità generosa di aceto in uno spruzzino. Ora ricopriamo l’interno del lavello con qualche foglio di carta assorbente, quindi spruzziamo sopra l’aceto con decisione.

Dopo aver inzuppato per bene la carta, aspettiamo una mezz’ora che la soluzione faccia effetto. Terminata l’attesa potremo togliere tutta la carta.

Adesso sciacquiamo le vasche con una spugnetta su cui avremo versato una quantità esigua di detersivo per piatti. Per finire, facciamo passare su tutta la superficie un panno delicato e asciutto.

A questo punto potremo goderci il risultato che avremo ottenuto. Dunque, per un lavello in acciaio brillante e libero dal calcare basta questa piccolissima astuzia in cucina.

Approfondimento 

Sembra incredibile ma per pavimenti puliti e profumatissimi basterà aggiungere questa semplice fragranza al detersivo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te