Per un giardino incantato in autunno possiamo seminare questo fiore a forma di trombetta

A luglio nel nostro giardino possiamo godere di tante piante in fiore ma possiamo anche iniziare a pensare al prossimo futuro e mettere a dimora il gladiolo di varietà tardiva per godere delle sue inflorescenze nei mesi successivi. Possiamo collocarlo sia in vaso che a terra e non richiede particolari minuzie nella coltivazione.

Come procedere

Di solito si pianta in primavera ma per avere fiori più a lungo possiamo coltivarlo fino a fine luglio. Si presenta in bulbi chiamati cormi e sono davvero poco esigenti. Importante garantire una posizione soleggiata e un terreno in grado di drenare bene quindi è importante vangare bene e liberare da erbacce e sterpaglie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il bulbo va posizionato a circa 12 cm di profondità e necessita di un tutore di sostegno. Possiamo distanziare i bulbi tra loro di circa 10 centimetri in modo da produrre delle fila.

Per un giardino incantato in autunno possiamo seminare questo fiore a forma di trombetta

Questa pianta ci regalerà fiori a stelo lungo molto belli anche da recidere e tenere in vaso perché riescono a resistere anche 15 giorni.

Particolarissima la forma a trombetta con una base di foglie verdi. Per chi ama bouquet in casa questi fiori dai colori pastello possono essere abbinati a dalie o gigli.

Concimazione

Anche se non richiedono particolari cure, possiamo concimare un poco per irrobustire le piante e avere maggiori garanzie di una perfetta e lunga fioritura.

Possiamo utilizzare prodotti vegetali e prima che la pianta fiorisca possiamo irrigare con del fertilizzante liquido per piante bulbose.

Fondamentale aggiungere il prodotto all’acqua (e non usarlo da solo) una volta ogni due settimane circa dopodiché procediamo di tanto in tanto con una normale innaffiatura.

Per il prossimo anno

Per un giardino incantato in autunno possiamo seminare questo fiore a forma di trombetta e possiamo anche decidere di lasciare i bulbi nel terreno per le annate successive. In questo caso dobbiamo acquistare quelli per naturalizzazione e concimarli in autunno con un fertilizzante a scarsissimo contenuto di azoto.

Sono questi i consigli dei migliori vivaisti per la coltivazione del gladiolo dalla simpatica forma a trombetta che conferiranno ai nostri giardini un tocco di eleganza delicata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te