Per un caffè con la moka perfetto e cremoso come al bar attenzione ai 10 errori troppo comuni da evitare

Tutti vorremmo svegliarci al mattino con un caffè perfetto come quello del bar. Eppure, molte persone continuano a fare degli errori che rovinano l’aroma dell’espresso. Ecco i dieci sbagli da evitare assolutamente. Il caffè è adorato dalla stragrande maggioranza degli italiani, eppure sul conto di questa bevanda circolano tanti dubbi e falsi miti. Alcune delle convinzioni errate sul caffè hanno a che fare con la salute: per esempio molti credono che danneggi i denti, mentre in realtà potrebbe addirittura proteggerli. Altre domande, invece, riguardano la preparazione del caffè a casa. È possibile ottenere una cremina come quella del bar? La risposta è: sì e no. Infatti, da un lato, per ottenere un caffè cremoso serve una pressione di almeno 9 atmosfere, raggiungibili solo con la macchinetta. La moka non arriva a questo livello. Tuttavia, è possibile rimediare con il trucchetto dello zucchero. Vediamo come.

Per un caffè con la moka perfetto e cremoso come al bar attenzione ai 10 errori troppo comuni da evitare

Per ottenere una deliziosa cremina basta versare un po’ di zucchero in una ciotola e aggiungervi le prime gocce di caffè che salgono nella moka. Dopo aver rimesso la caffettiera sul fuoco, mescolare energicamente lo zucchero fino a ottenere una spuma. Versare un cucchiaino di questa cremina sul fondo di ogni tazzina, poi aggiungere il resto del caffè. Tuttavia, questo trucco non basta di certo per preparare un caffè perfetto. Bisogna anche fare attenzione ad alcuni errori molto diffusi.

  • Occhio alla miscela. Il primo sbaglio da evitare è scegliere una miscela di bassa qualità. Ovviamente, per un caffè delizioso bisogna partire da una buona materia prima, meglio ancora se si macinano in casa i chicchi;
  • come conservare il caffè: in secondo luogo, infatti, è importante conservare il caffè in un contenitore ermetico. Altrimenti i chicchi o la miscela si ossidano e perdono il proprio sapore;
  • anche l’acqua è un ingrediente importante. Il terzo errore è usare l’acqua del rubinetto, soprattutto se è molto ricca di calcare. Infatti, l’acqua dura potrebbe influire sul gusto del caffè. La soluzione è optare per l’acqua minerale, oppure filtrare quella del rubinetto;
  • attenzione a non fare i tirchi! In quarto luogo, infatti, se non vogliamo una bevanda insapore non dobbiamo fare i tirchi con la quantità di caffè nel filtro. Ma, attenzione, perché l’errore n. 5 è usare troppo caffè;
  • non esagerare col caffè. Anche usare troppo caffè nel filtro è deleterio. Come si fa allora per regolarsi? A voler essere precisi, per un caffè con la moka perfetto bisogna usare 1 grammo di caffè ogni 10 grammi d’acqua.

Vediamo ora gli ultimi 5 errori

  • Mai pressare il caffè. È sbagliato pressare il caffè col cucchiaino. Per distribuire la miscela uniformemente è meglio dare qualche colpetto leggero al filtro;
  • la giusta quantità d’acqua. Attenzione anche a non esagerare con l’acqua: non bisogna riempire la caffettiera oltre il livello della valvola. Si rischia che la miscela entri in contatto con l’acqua prima ancora che la moka venga messa sul fornello (facendo sì che il caffè non salga nel modo giusto). Inoltre, il caffè potrebbe venire poco corposo;
  • il passaggio che molti dimenticano: l’ottavo sbaglio è veramente molto comune e riguarda un passaggio da non dimenticare mai. Appena il caffè finisce di salire, la maggior parte delle persone lo distribuisce nelle tazzine. Invece bisogna mescolarlo mentre è ancora nella moka. Infatti, c’è differenza fra le prime gocce di caffè e le ultime a salire. Le prime sono sicuramente più aromatiche. Mescolare il caffè serve dunque a ottenere un sapore uniforme;
  • non c’è fretta: occhio alla fiamma, che deve essere per forza bassa. Chi vuole un caffè gustoso e profumato non può certo imbrogliare sui tempi;
  • infine, basta sprechi. C’è infatti un ultimo grave errore che molti fanno dopo aver gustato il caffè: buttare i fondi nel cestino! Invece che sprecare questa miniera di nutrienti preziosi, possiamo trasformarli in un dolce goloso ed economico.

Approfondimento

Svelato dagli scienziati qual è il caffè più salutare

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te