Per un aperitivo da gustare con amici e parenti non cuciniamo il solito carpaccio di carne ma usiamo questo delizioso ortaggio rosso

Per un secondo piatto o anche un antipasto super gustoso potremo finalmente provare una ricetta rivoluzionaria. Di solito, quando abbiamo degli amici a cena, non possiamo non servire qualche stuzzichino prima o dopo cena e, questa ricetta, potrebbe rivelarsi davvero la soluzione migliore. Al posto dei soliti insaccati o del solito arrosto di carne al forno. Infatti, l’ingrediente principale per un piatto tutto da scoprire è la barbabietola rossa. Tipica di questa stagione, è ricca di fibre e di vitamine. Il suo colore la rende bellissima anche da cruda e il gusto potrebbe rivelarsi un’esplosione di sapore in bocca. Rispetto ai soliti contorni, oggi vedremo la ricetta di un carpaccio tutto vegetariano, utilizzando appunto questo ingrediente di stagione.

Ecco gli ingredienti e come pulire la verdura senza macchiarsi

Tutto quello che ci servirà sarà:

  • 1 barbabietola di medie dimensioni;
  • succo di mezzo limone;
  • 8 mandorle sgusciate;
  • sale e olio extravergine di oliva.

La prima cosa da fare è lavare molto bene la barbabietola. Dal retrogusto un po’ terroso, è importantissimo lavarla al meglio per eliminare ogni residuo di troppo. Il retrogusto potrebbe comunque rimanere e, in questo caso, la cosa migliore è lasciarla marinare per un po’ nel limone. Affettiamola a listarelle sottili, dopo aver rimosso la buccia esterna anche con un pelapatate. Per tagliarne le fette potremo usare o una mandolina o un coltello molto affilato. Inoltre, dovremo stare molto attenti perché le barbabietole crude macchieranno le mani di un bel rosso acceso. Meglio usare dei guantini in lattice per proteggerci.

Per un aperitivo da gustare con amici e parenti non cuciniamo il solito carpaccio di carne ma usiamo questo delizioso ortaggio rosso

Una volta che avremo lasciato a marinare la verdura per circa 30 minuti, potremo comporre il piatto di portata. In questo caso potremo dare davvero molto spazio alla nostra fantasia. Nella sua versione più semplice, potremo disporre in un piatto piano le fette sgocciolate, aggiungere le mandorle croccanti e condire con olio e sale. Oppure potremo creare anche degli involtini di barbabietola con dentro le mandorle spezzettate e tagliate sottili. Chiudendo anche con un semplice stuzzicadenti, potranno essere maneggiate con più facilità anche durante una cena o un pranzo in terrazza. Per un aperitivo da gustare con amici e parenti non servono altro che 30 minuti di marinatura e qualche secondo per comporre il piatto.

Lettura consigliata 

È questo l’alimento che molti desiderano ma che non dovrebbero mangiare perché aumenterebbe il colesterolo cattivo e diminuirebbe quello buono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te