Per trasformare dei semplici fiori di zucca in un capolavoro basta veramente poco grazie a questi 3 trucchetti facilissimi da realizzare

Quando si parla di fiori in cucina non si può non menzionare i fiori di zucca. Simpatici, allegri e decisamente buonissimi questi piccoli sfizi del palato regalano grandi soddisfazioni.

Apprezzati e gettonatissimi in questo periodo, i fiori di zucca sono anche molto delicati e in genere sono da consumare freschi.
Tuttavia, cliccando QUI, ecco 2 velocissimi trucchetti della nonna per conservare i fiori di zucca ed averli a portata di mano anche d’inverno.

Le ricette che prevedono i fiori di zucca sono molteplici. Per sfiziosi bocconcini croccanti, ad esempio, i fiori di zucca vanno passati in una pastella. Di norma realizzata con il latte ma anche con acqua, oppure con la birra.
Tuttavia, per trasformare dei semplici fiori di zucca in un capolavoro basta veramente poco grazie a questi 3 trucchetti facilissimi da realizzare.

Varianti gustose e facilissime da copiare subito

Esistono diverse varianti che permettono di avere una pastella perfetta. Partiamo, però, da quella tradizionale. La ricetta classica della pastella per una decina di fiori di zucca prevede 150 g di farina tipo 00, 200 g di acqua naturale, 15 g di lievito di birra fresco e un pizzico di sale. Si comincia con lo sciogliere il lievito in un po’ d’acqua naturale. In un’altra ciotola, invece, inserire la farina setacciata e mescolarla con l’acqua rimanente. A questo punto, aggiungere un po’ di sale e mescolare con cura. Infine, unire il lievito. Coprirlo con la pellicola trasparente per alimenti e far riposare in frigo per circa 30 minuti.

Una variante strepitosa è quella che sostituisce il latte al posto dell’acqua. Inoltre, non prevede il lievito ma l’aggiunta di uova. Dividere il tuorlo dall’albume e lavorarlo con l’aggiunta di latte freddo e farina setacciata. Infine, montare a neve l’albume e unirlo al composto.

Per una pastella leggera e briosa, si consiglia la versione con la birra. In genere la birra utilizzata è quella chiara. Bisognerà lavorare insieme la farina, l’olio d’oliva e il sale. Successivamente, aggiungere la birra fredda. Lasciare la pastella a riposo per circa 30 minuti prima di utilizzarla. Ed in men che non si dica si potranno conquistare amici e parenti ed esaltare i fiori di zucca in poche mosse. Ed ecco che per trasformare dei semplici fiori di zucca in un capolavoro basta veramente poco grazie a questi 3 trucchetti facilissimi da realizzare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te