Per togliere i calli dalle mani sarebbero utili ingredienti naturali tipo bicarbonato e limone che usiamo in cucina e per pulire

Ogni giorno siamo soliti usare le mani per digitare sulla tastiera del computer, per controllare lo smartphone, inviare messaggi, scrivere con la penna, aprire le porte, cucinare, fare le pulizie di casa e molto altro. Le disinfettiamo spesso, le laviamo con acqua e sapone e le sottoponiamo a molti stress. Curare le unghie, magari pure smaltandole, non basta per far apparire le mani belle e affusolate. Idratarle bene e, se è il caso, cercare di schiarire eventuali macchie, completerebbe le attenzioni dovute a questa parte importante del nostro corpo.

Nelle relazioni le mani sono importanti, basti pensare a una carezza sul viso o una stretta di mano vigorosa. Spesso ci si sofferma sul dorso, ma proprio in quei gesti protagonista è invece il palmo. Purtroppo, non sempre è liscio, per vari motivi può, infatti, presentare delle parti un po’ callose. Suonare uno strumento a corda, adoperare dei pesi in palestra o fare giardinaggio, insieme a tante altre attività, possono essere le cause dell’ispessimento di alcune parti del palmo. Diventa, quindi, necessario porvi rimedio.

Per togliere i calli dalle mani sarebbero utili ingredienti naturali tipo bicarbonato e limone che usiamo in cucina e per pulire

Innanzitutto, è bene idratare le mani appena è possibile e soprattutto prima di andare a dormire. Per cercare di ammorbidire ed eliminare i calli delle mani si possono provare:

  • bicarbonato di sodio. Preparare un impasto con dell’acqua, un po’ di bicarbonato e qualche goccia di limone. Passare la crema ottenuta sulle parti indurite e fasciare. Tenere le mani così trattate tutta la notte e poi sciacquare. Ripetere per alcune volte;
  • limone. Si può strofinare un po’ di limone e applicarne una fetta sulla zona coi calli. Coprire con una benda o garza e poi andare a dormire. Ripetere, se necessario, alcune notti;
  • cipolla. Si può eseguire lo stesso procedimento con una fetta di cipolla;
  • pietra pomice. Immergere le mani in una bacinella con acqua tiepida e un pugno di sale per 10 minuti, poi usare la pietra pomice passandola leggermente sul palmo dove c’è la presenza dei calli. Data la sua capacità abrasiva, bisogna fare molta attenzione evitando lacerazioni. Alla fine, lavare le mani, asciugarle e far assorbire della crema idratante o nutriente.

Prevenzione

I calli sono un ispessimento della pelle a causa spesso di attrito, pressione o sfregamento. Per prevenirne la formazione, quindi, è consigliabile indossare dei guanti protettivi. L’uso di una crema o un gel idratante durante il giorno permetterà alla pelle di rimanere morbida. In inverno si può usare anche una crema nutriente, magari da applicare prima di andare a dormire.

Quindi, per togliere i calli dalle mani sarebbero utili ingredienti naturali tipo bicarbonato e limone, che usiamo in cucina e per pulire, non dimenticando, però, l’idratazione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te