Per TERNA si prevedono tempi bui

Fonte La Stampa Finanza

Il calo delle utilities, oltre a Snam sono in calo anche Terna, Enel, A2A oltre a Italgas, dipende dallo scenario di un possibile incremento dei tassi di interesse a lungo termine: le utilities hanno un rendimento più simile a quello di un bond che ad una azione e scendono quindi all’aumentare dei tassi. Oggi Goldman Sachs ha comunque confermato la raccomandazione “buy” sul titolo ma ha abbassato il prezzo obiettivo a 4,7 da 5,65 euro.


L’8 Ottobre mettevamo in evidenza l’estrema e rara negatività sul titolo

La settimana appena conclusasi ha visto una rara performance estremamente negativa per il titolo.

A questo punto non resta che aspettare il raggiungimento del II° obiettivo della proiezione ribassista in corso.

Il II° obiettivo non solo è stato raggiunto, ma è stato anche rotto al ribasso. Il prossimo traguardo è, quindi, in area 3.59 (limite invalicabile).

terna

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te