Per svegliarsi più carichi e pronti ad affrontare la giornata basterebbero questi facili e veloci esercizi

Svegliarsi e sentirsi subito carichi di energia non è semplice. Se l’estate le belle giornate ci portano ad essere più propositivi l’inverno vorremmo solo rimanere in casa. Al calduccio sotto le coperte e non ad affrontare pioggia e grigiore fuori.

Figuriamoci poi soltanto pensare di allenarci o andare a fare una corsetta mattutina. C’è chi ha questa predisposizione ad allenarsi di buonora ma diciamo che è più unica che rara. Però fare un po’ di movimento appena svegli potrebbe portare incredibili benefici. Oltre che ci aiuterebbe ad affrontare la giornata con tutto un altro sprint.

Per svegliarsi più carichi e pronti ad affrontare la giornata basterebbero questi facili e veloci esercizi

Abbiamo già detto che fare movimento fa bene alla salute, anche solo camminare o fare le scale. Nell’articolo “Ecco quanti minuti al giorno dovremmo fare le scale per stare bene e migliorare la massa ossea” abbiamo approfondito l’argomento.

Fare stretching e allungare i muscoli potrebbe essere utile a rimettere in moto muscoli e articolazioni. Lo stretching viene anche consigliato a chi soffre di mal di schiena cronico per rafforzare e allungare i muscoli. È utile prima di un allenamento ma anche dopo per agevolare l’elasticità.

Vediamo ora 3 esercizi facili e veloci da fare a casa appena svegli. Per sciogliere eventuali tensioni nel tratto cervicale possiamo sederci sui talloni. Dopodiché poggiare la mano destra sul lato sinistro della testa e flettere il collo a destra. Senza fare forza ma lasciando che il muscolo si allunghi rimanendo in posizione per 20 secondi. Poi ripetere dall’altro lato.

Per agevolare la mobilità delle anche possiamo stenderci con la schiena a terra. Solleviamo le gambe piegate mettendo le mani sulle rotule e accompagniamo le gambe verso l’esterno. Apriamo così le gambe il più possibile e poi riportiamole davanti al petto. Ripetiamo sempre per 20 secondi circa, facendo attenzione alla respirazione.

Per eliminare le tensioni

Per finire un esercizio che aiuterebbe molto la schiena e ad eliminare le tensioni. Partendo dalla posizione del bambino, cioè mani e ginocchia a terra. Le gambe leggermente divaricate e praticamente ci sediamo sui talloni. Il busto che scivola in avanti con le braccia tese, facciamo scivolare un braccio sotto l’altro. Ruotando così la spalla e la testa che si poggerà di lato a terra. Rimaniamo in questa posizione per 20 secondi e ripetiamo dall’altro lato.

Quindi ecco che per svegliarsi più carichi e pronti ad affrontare la giornata basterebbero questi facili e veloci esercizi. Poi possiamo integrare anche degli esercizi per provare a combattere un fastidioso inestetismo, la cellulite. Ne abbiamo parlato in un precedente articolo di come tenere sotto controllo la temibile cellulite in questo periodo.

Approfondimento

Mai più braccia cadenti dopo i 60 anni con questi semplici esercizi da fare a casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te