Per scoprire se siamo infestati dalle cimici da letto ecco in quali posti guardare

Dopo questo periodo in cui pulizie e igiene sono fondamentali si potrebbe credere siano scomparsi. Che ormai si può evitare di fare una vera e propria ispezione prima di addormentarsi. E invece no, purtroppo questi fastidiosi animaletti non vogliono saperne di scomparire.

Cosa sono le cimici dei letti

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Il loro nome scientifico è Cimex lectularius e sono dei parassiti di animali a sangue caldo. E tra le vittime preferite di questi animaletti c’è sicuramente l’uomo, pare da almeno 2oo anni. Le loro punture causano lesioni pruriginose e arrossamenti in alcuni casi anche molto estesi. Soprattutto se si ha l’abitudine di dormire senza vestiti. Sono distinguibili dai morsi di zanzara perché in genere sono molto vicine l’una all’altra.

Per scoprire se siamo infestati dalle cimici da letto ecco in quali posti guardare

Questi animaletti non solo sono attirati dal sangue caldo, ma escono soltanto di notte. Potremmo quasi definirli dei piccoli vampiri abilissimi a nascondersi. Infatti odiano la luce del sole e contrariamente a quello che si pensa non vivono solo tra le lenzuola.

Per questo motivo delle volte è difficile scovarle prima che banchettino con il nostro sangue. Infatti non volano né saltano come le pulci, ma strisciano e si muovono anche velocemente. E anche se sono diventate sinonimo di scarsa pulizia in realtà non è così. Verrebbe da chiedersi perché si trovano soprattutto nelle camere d’albergo allora. Il motivo è che c’è più passaggio di persone ed è facile che si spostino così. Ma non è detto che non si possano trovare anche a casa nostra. Anzi potremmo averle portate inavvertitamente in camera nostra. Se notiamo punture e prurito meglio dare un’occhiata in giro.

Ma quindi dove controllare?

Ovviamente letto, lenzuola e struttura del letto se c’è la testiera imbottita ad esempio. Ma anche crepe nel muro o fessure vicino ai battiscopa. Questi parassiti sono molto astuti e si nascondono nei posti più improbabili. Come ad esempio nelle prese della corrente, soprattutto quelle meno recenti. Ma uno dei loro posti preferiti che è anche facile da controllare è dietro ai quadri. Sarà facile scoprire se ci sono perché quando sono inattive tendono a creare una sorta di focolaio. E dietro ai quadri nessuno controlla quasi mai.

Quindi per scoprire se siamo infestati dalle cimici da letto ecco in quali posti guardare. Non dimentichiamoci mai di controllare bene la camera prima di tuffarci nel letto. Soprattutto nelle camere d’albergo non bisogna mai abbassare la guardia. E attenzione anche alla temperatura in stanza, sono vitali nell’intervallo tra i 15° e i 37° gradi.

Approfondimento

Non ci pensiamo quasi mai ma passiamo tante ore nel letto per questo è importante lavare spesso le lenzuola

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te