Per risparmiare sulla bolletta elettrica si può preparare un veloce pane morbido in soli 10 minuti e senza usare il lievito e il dispendioso forno 

Il sogno di tanti, in questo periodo di bollette rincarate, è di continuare a godersi certi piatti senza dover rinunciare alla loro preparazione. È chiaro che ognuno deve fare i propri conti in tasca. A volte, si è costretti a fare delle scelte per far quadrare le entrate, sempre fisse, con le uscite, purtroppo, costantemente in crescita.

Oltretutto, stanno aumentando anche i beni primari, colpa della guerra in Ucraina che ha ripercussioni economiche. In quanti, ad esempio, stanno rinunciando ad usare il forno, rispetto a prima, spaventati dalle prime bollette del 2022, quasi raddoppiate? Eppure, non serve dire di no a certi piatti. In precedenza abbiamo imparato a cucinare una gustosa focaccia.

Un’idea in più

Per risparmiare sulla bolletta elettrica è incredibile come si possa preparare un pane morbido anche senza usare il forno. E in maniera veloce visto che ci vorranno 10 minuti per avere il prodotto pronto e in tavola. Con un notevole risparmio anche sull’acquisto quotidiano del pane.

Del resto, chissà quante volte ci siamo ritrovati senza pane in dispensa per la cena. I nostri figli lo divorano e quelli comprati al mattino sono già finiti. Il fornaio è chiuso. Che fare? Con il forno e la lievitazione ci vorrebbe troppo tempo, ma esiste una soluzione ottimale.

Come dovremo fare? La preparazione, per fortuna, è molto semplice, adatta anche a chi non è proprio pratico di cucina. La prima cosa da fare per preparare il nostro pane veloce e di mettere in una ciotola tre ingredienti.

Per risparmiare sulla bolletta elettrica è incredibile come si possa preparare un veloce pane morbido in soli 10 minuti e senza usare il dispendioso forno e il lievito

In pratica, dovremo mischiare 200 grammi di farina 00, mezzo cucchiaino di bicarbonato (circa 2,5 grammi) e un cucchiaino di sale (5 grammi). Dovremo mescolare in maniera energica, non delicatamente. A questo punto, dobbiamo unire, poco alla volta, tre cucchiai di olio d’oliva e 100 ml di acqua. Non tutto insieme, ma gradatamente.

Man mano che scendono i liquidi, amalgamiamo con un cucchiaio di legno e poi continuiamo con l’impasto, usando la mano. Spostiamoci su un piano di lavoro infarinato e completando l’operazione fino ad ottenere una palla morbida e, soprattutto, liscia.

È il momento di suddividere il panetto in almeno 4 parti con lo spessore di almeno un centimetro. A questo punto, useremo una semplice padella, unta con poco olio, che avremo scaldato sul fuoco. Mettiamo i panini e cuociamoli per 6 minuti, girandoli dopo 3. Il pane è pronto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te