Per ridurre lo stress quotidiano senza farmaci e integratori non servirebbe solo lo sport ma anche questa abitudine

La vita ha ritmi sempre più serrati, che possono facilmente portare a soffrire di ansia e stress. Un tempo erroneamente considerato solo un disagio passeggero, lo stress è sempre più una vera e propria malattia. Chi soffre di stress, infatti, può avere serie ripercussioni sulla sua salute fisica e psicologica.

La ricerca ha condotto vari studi per cercare di capire come limitare i livelli di stress. Di certo, un primo consiglio utile è quello di ridisegnare la scala delle priorità, organizzare meglio il tempo e prenderci sempre i nostri spazi.

Anche le nostre abitudini influiscono. Spesso l’attività fisica è considerata un rimedio naturale allo stress. Secondo un’autorevole ricerca, però, per ridurre lo stress quotidiano senza farmaci e integratori non servirebbe solo lo sport ma anche questa abitudine da ripete giorno dopo giorno.

Secondo i ricercatori, infatti, questa attività darebbe grandi benefici a chi soffre di stress. L’Istituto Superiore di Sanità è dello stesso avviso, avendo riportato la notizia. Vediamo di che si tratta.

Per ridurre lo stress quotidiano senza farmaci e integratori non servirebbe solo lo sport ma anche questa abitudine

Gli studiosi della Maharishi University of Management di Fairfield hanno cercato di scoprire come ridurre lo stress in modo naturale. Secondo la loro ricerca, la meditazione trascendentale sarebbe in grado di dare grandi benefici a chi soffre di stress.

I ricercatori sono arrivati a tale conclusione dopo uno studio portato avanti su un campione di volontari. Hanno sottoposto i volontari a test psicologici, poi hanno diviso il campione due gruppi. Un gruppo avrebbe svolto sessioni di meditazione trascendentale, mentre l’altro no.

La fase di monitoraggio è durata ben dieci settimane, al termine delle quali i ricercatori hanno di nuovo sottoposto i membri del campione ai test. In questo modo hanno potuto valutare l’effetto della meditazione trascendentale sui livelli di ansia e stress.

Effetto calmante e funzioni cerebrali potenziate

Secondo gli studiosi, il gruppo sottoposto a sessioni di meditazione trascendentale ha ridotto i livelli di stress alla fine del monitoraggio.

Alla fine della ricerca, il gruppo di meditazione ha mostrato meno apatia, irascibilità e aggressività. Al contrario, il gruppo di controllo non ha manifestato le stesse migliorie.

Il gruppo di meditazione ha anche registrato minore reattività del sistema simpatico e minore sonnolenza, entrambi segni della diminuzione dell’ansia. In più, oltre a ridurre i livelli di stress, secondo gli studiosi la meditazione avrebbe anche effetti sulle funzioni cerebrali. In particolare, potrebbe aumentare le capacità di apprendimento.

Lettura consigliata

Questa attività fisica adatta a qualsiasi età ridurrebbe l’ormone responsabile di stress, diabete e disturbi cardiaci.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te