Per questo titolo azionario tutto indica una sottovalutazione superiore al 40%. Comprare subito?

Indel B presenta tutte le caratteristiche per essere un buon investimento nel medio/lungo periodo. D’altra parte per questo titolo azionario tutto indica una sottovalutazione superiore al 40%. Andiamo, però, per gradi e analizziamo tutti i suoi punti di forza:

a) le attività del gruppo per i prossimi anni sono molto chiare agli addetti ai lavoro. Le prospettive sui ricavi futuri degli analisti che coprono il titolo sono molto simili. Tali stime poco disperse supportano vendite altamente prevedibili per l’esercizio in corso e per i prossimi anni;

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

b) di solito il gruppo rilascia risultati positivi  e migliori delle attese;

c) l’azienda ha livelli di valutazione interessanti con un basso rapporto EV/vendita rispetto ai suoi omologhi;

d) la crescita rimane un punto di forza di questa società. Nelle loro previsioni di vendita, gli analisti si mostrano ottimisti per quanto riguarda le prospettive di crescita degli utili;

e) da diversi mesi gli analisti stanno rivedendo le loro stime dell’EPS approssimativamente al rialzo;

f) gli analisti hanno un’opinione positiva su questo titolo. Il consenso medio  è Buy, comprare subito, con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 44,2%;

g) l’analisi basata sui multipli di mercato conferma una forte sottovalutazione di Indel B;

h) la situazione finanziaria è buona con l’indice di liquidità, sia per il breve che per il lungo periodo, ben superiore a 1.

Per questo titolo azionario tutto indica una sottovalutazione superiore al 40%. Comprare subito anche per l’analisi grafica?

Il titolo azionario Indel B (MIL:INDB) ha chiuso la seduta del  27 ottobre a quota 17,3 euro in rialzo del 2,98% rispetto alla seduta precedente.

Sia nel medio che nel lungo periodo la proiezione in corso è rialzista.

Particolarmente interessante è quanto sta accadendo sul time frame mensile. La chiusura di ottobre, infatti, dovrebbe confermare la rottura dell’importante resistenza in area 16,52 euro. In questo caso le quotazioni si dirigerebbero verso gli obiettivi successivi localizzati in area 21,5 euro (II obiettivo di prezzo) e 26,5 euro (III obiettivo di prezzo).

Solo una chiusura mensile inferiore a 16,52 euro farebbe invertire la tendenza in corso al ribasso.

Time frame settimanale

Indel B

Indel B: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Indel B

Indel B: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Con le banche che sono a rischio e i soldi sui conti correnti in pericolo ecco come salvare i risparmi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te