Per questo motivo a Piazza Affari rimane la speranza di un rialzo

In Italia la situazione si complica. Le prospettive di crescita economica peggiorano, lo scenario politico si deteriora. Queste incertezze vengono pagate dalla Borsa di Milano. Ma l’auspicio è che nel fine settimana la situazione politica si chiarisca. Per questo motivo a Piazza Affari rimane la speranza di un rialzo, secondo l’opinione degli Analisti di ProiezionidiBorsa.

Una seduta ingannevole

Il risultato della seduta di ieri della Borsa di Milano è ingannevole. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha ceduto lo 0,4%. Un risultato che lascia pensare che il nostro listino abbia proseguito nel movimento laterale che caratterizza i prezzi da qualche seduta.  Solo apparentemente è così.

Se andiamo a osservare l’andamento dei prezzi nella seduta di ieri, ci appare una realtà ben diversa. E questo esercizio ci potrà essere utile per interpretare correttamente quello che potrebbe accadere nella seduta di oggi.

Ieri Piazza Affari è partita molto bene. In avvio i prezzi dell’Ftse Mib si sono spinti sopra la soglia dei 22.800 punti e hanno raggiunto i 22.900 punti dopo un’ora.

Crescono le incertezze della Borsa italiana

Poi il clima è cambiato. I prezzi hanno preso la direzione ribassista e sono calati per tutta la seduta. Solo attorno alle 15,30, in concomitanza della apertura di Wall Street, ancora sui massimi, la Borsa ha dato qualche segno di reazione. Ma è durata poco e i prezzi sono ritornati a scendere.

Al calo della Borsa italiana non ha corrisposto un altrettanto calo delle Borse in Europa. Anzi. Tutti i listini del Vecchio Continente hanno terminato in terreno positivo. La Borsa tedesca addirittura sui massimi storici.

Questo dimostra che sta crescendo la diffidenza verso il nostro mercato azionario. Pesano le incertezze politiche e quelle economiche. Oltre a un piano del recovery plan che non convince i mercati.

Per Piazza Affari rimane la speranza di un rialzo.

È in questo clima che occorre fare i conti sulle prospettive di oggi per Piazza Affari. Tra l’altro è l’ultima seduta di Borsa e quindi giornata non tradizionalmente favorevole ai rialzi.

Ieri l’indice Ftse Mib ha chiuso a 22.637 punti. Oggi è importante una tenuta del supporto a 22.550 punti, in caso di partenza in calo dei prezzi. La sua violazione farebbe scendere velocemente le quotazioni a 22.200 punti.

Al rialzo sarebbe visto positivamente un ritorno sopra la soglia dei 22.800 punti. Ma ancora di più sarebbe un segnale di forza se i prezzi chiudessero anche sopra i 22.800 punti.

Questa ipotesi potrebbe lasciare aperta la strada per una nuova settimana al rialzo. Specialmente se dallo scenario politico arrivassero notizie positive per i mercati. Per questo motivo a Piazza Affari rimane la speranza di un rialzo.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te