Per proteggere l’aloe vera da gelo e vento invernale bastano solo poche e semplici mosse

Durante i mesi invernali, il freddo e i forti venti possono rovinare le piante del giardino e dell’orto. Proteggerle e metterle al riparo è una problematica molto sentita da tutti gli agricoltori e appassionati di giardinaggio.

Per evitare che si sviluppino delle malattie, che la pianta sia attaccata da afidi e parassiti e che non resista alle basse temperature, bisogna correre ai ripari già all’inizio dell’autunno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Qualche curiosità sulla pianta di aloe

Anche quei piccoli arbusti che si mostrano forti e resistenti, hanno bisogno di cure particolari durante l’inverno. È il caso dell’aloe vera, una pianta succulenta, originaria della penisola arabica molto conosciuta per le sue proprietà curative e medicamentose.

Si presenta come un arbusto dal fusto corto e dalle foglie lunghe, spinose ai lati e con l’apice acuto. In primavera al centro del fogliame si innalza un’infiorescenza.

Per proteggere l’aloe vera da gelo e vento invernale bastano solo poche e semplici mosse

L’aloe vera è una pianta molto facile da coltivare e necessita di pochissime cure. Ma facciamo attenzione, perché in inverno, questa succulenta ha bisogno di alcune accortezze per crescere sana e rigogliosa. Infatti, per proteggere l’aloe vera da gelo e vento invernale bastano solo poche e semplici mosse.

È molto importante sapere che la pianta ha bisogno necessariamente di vivere in un ambiente caldo e secco. Se l’aloe è coltivata in vaso, durante i mesi freddi, spostiamo la pianta in casa. Posizioniamola in un luogo illuminato, vicino alla finestra, dove può usufruire dei raggi solari.

Durante l’inverno l’aloe è in riposo vegetativo. La pianta quindi cresce più lentamente e di conseguenza avrà bisogno di meno irrigazioni e concimi. Prima di innaffiarla assicuriamoci che il terreno sia ben asciutto per evitare problemi alle radici.

Se la pianta è in giardino

Abbiamo parlato poc’anzi di come l’aloe vera necessiti sempre di un clima caldo e secco. Ma cosa fare se la pianta è coltivata in piena terra?

Quando l’aloe vera non può essere trasportata in casa, coprirla con un telo traspirante e trasparente, che le permetta di prendere luce e aria. Controlliamo sempre anche le foglie, perché se dovessero congelarsi o diventare molli, bisogna necessariamente rimuoverle.

Approfondimento

Basta coltivare questa pianta per purificare l’aria in casa, dormire meglio e curare la pelle

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te