Per preparare un golosissimo antipasto di stagione bastano solo pochi minuti e questo delizioso frutto

Molto spesso è proprio l’antipasto a decretare il successo di una cena o un pranzo che organizziamo tra amici o in famiglia. È, infatti, la prima cosa che i nostri ospiti assaggiano con l’acquolina in bocca e la pancia brontolante. Stupirli con un antipasto unico e appetitoso deve essere il nostro obiettivo quando vestiamo i panni da chef. E la riuscita è ancor di più assicurata se utilizziamo degli ingredienti di stagione.

In questo articolo, allora, scopriremo qual è la ricetta per preparare un golosissimo antipasto di stagione per cui bastano solo pochi minuti e questo delizioso frutto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

L’uva

Il frutto che utilizziamo per questa semplicissima e veloce ricetta è l’uva, tipica della stagione autunnale.

Per quanto riguarda le sue proprietà nutrizionali, l’uva è, in particolare, ricca di vitamina C, potassio, calcio e fosforo. I suoi nutrienti andrebbero ad esercitare un’azione antinfiammatoria e antiossidante ma andrebbero anche a rallentare l’invecchiamento. Sembrerebbe, anche, che questo delizioso frutto riesca ad esercitare dei benefici a livello cognitivo.

Un mix strepitoso di benefici per il nostro corpo e di gusto per il nostro palato, ideale per aprire un pasto o arricchire un’apericena.

Infine, un altro suggerimento è quello di scegliere l’uva nera al posto di quella bianca. Ciò semplicemente per una questione estetica, di contrasto con gli altri colori della ricetta.

Gli ingredienti

Andiamo, allora, a vedere cosa ci occorre:

  • uva nera con degli acini non troppo piccoli;
  • ricotta sgocciolata;
  • granella di pistacchi;
  • rosmarino e maggiorana;
  • pepe nero.

Per preparare un golosissimo antipasto di stagione bastano solo pochi minuti e questo delizioso frutto

Quello che andremo a realizzare è un antipasto velocissimo che non prevede cottura, facile da preparare, appetitoso e bello da vedere.

In più prevede un intramontabile, classico e amatissimo abbinamento: quello della frutta con il formaggio.

Non ci resta che indossare il grembiule e metterci all’opera. Partiamo dal grappolo d’uva nera dal quale dobbiamo staccare gli acini per poi lavarli e asciugarli con un panno.

A questo punto dobbiamo eliminare le piccole ossa da ogni acino semplicemente dividendolo a metà e lasciando attaccata un’estremità per poterlo richiudere.

Passiamo alla preparazione della crema che andrà ad avvolgere i nostri chicchi d’uva. Mescoliamo la ricotta, ben sgocciolata, con un pizzico generoso di rosmarino e maggiorana e una spolverata di pepe nero. Poi, prepariamoci, accanto alla ciotola con la crema, un’altra ciotola con la granella di pistacchi. Ora non ci resta che assemblare il tutto.

Preleviamo un cucchiaio di crema alla ricotta, posizioniamo al centro l’acino d’uva nera, chiudiamo dando la forma di una piccola pallina e passiamo nella granella. Dobbiamo essere molto delicati in questa fase e dobbiamo stare attenti a ricoprire interamente ogni pallina. Infine, riponiamo il tutto in frigorifero e facciamo riposare per almeno 30 minuti prima dell’arrivo dei nostri ospiti.

Ultimi consigli

Potremmo portare a tavola questo goloso antipasto su un piatto di portata ovale rivestito da foglie di vite. E, infine, per accompagnare quest’esplosione di bontà, tra il dolce dell’uva e la morbidezza del formaggio, potremmo offrire un bel calice di bollicine.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te