Per preparare delle patate fritte croccanti e gustose vanno usate queste patate

Contrariamente a quanto si possa pensare, non tutte le varietà di patate sono uguali. In base alla loro consistenza sono ideali per determinati piatti. E se si usa la patata sbagliata, rischiamo di non ottenere il risultato sperato. Quindi sapere la differenza è molto importante. Anche perché spesso pensiamo di aver fatto noi degli errori nelle preparazioni. Quando poi invece la colpa è solo dell’ingrediente, che non era quello più adatto.

Per preparare delle patate fritte croccanti e gustose vanno usate queste patate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Quale varietà scegliere

Le varietà di patate sono diverse. Si distinguono per colore della buccia e colore della cosiddetta pasta. Che altro non è l’interno della patata. Già quando si sbucciano è possibile notare anche la diversa consistenza, alcune sono più compatte. Altre più farinose. Questo dipende dalla quantità di amido che contengono. Oggi parleremo delle patate migliori da friggere. E in questo caso ci servono patate povere di amido.

Niente patate novelle o farinose, non diventano croccanti

Le patate novelle sono ideali da cucinare al cartoccio o al forno. Quelle farinose sono ottime per i purè. Quindi quali usare per le patatine fritte? Quelle a pasta gialla, meglio se a pasta gialla con la buccia rossa. Queste patate sono più compatte e consistenti. Contengono poco amido. E il bello è che possono anche essere fritte con la buccia per avere più croccantezza! Ma come riconoscerle? Basterà leggere l’etichetta sul sacchetto del supermercato. Se invece siamo all’ortofrutta chiedere all’addetto. Le varietà più adatte sono Desiree, Kuroda che sono a buccia rossa. Mentre Monna Lisa e Primura per quelle a pasta gialle. Un piccolo consiglio, per eliminare l’amido in eccesso metterle in ammollo prima di friggerle.

Quindi, per preparare delle patate fritte croccanti e gustose vanno usate queste patate. Ma non solo il tipo di patata è importante. Ricordiamoci di usare l’olio giusto, girasole o arachidi, e di abbondare. Saliamole solo una volta pronte. Ogni patata ha una consistenza che si sposa meglio con una determinata preparazione. Bisogna solo sapere quale. Però se si ha una voglia irrefrenabile di patatine fritte, alla fine ci si accontenta!

Approfondimento: Diciamo addio alla puzza di fritto in casa che impregna capelli e vestiti con questa spezia.

Consigliati per te