Per piedi morbidi e vellutati a costo zero basta questo scarto che abbiamo in cucina

L’ananas è uno dei frutti più amati, specialmente in estate, per via del suo sapore dolce e intenso.

Si tratta di un frutto esotico che arriva da lontano e ricco di proprietà benefiche per il corpo.

Precedentemente si era spiegato al Lettore come scegliere l’ananas migliore dal fruttivendolo o al supermercato.

Quando si compra l’ananas sono molte le parti di questo frutto che finiscono, irrimediabilmente, nel cassonetto dell’umido.

Si tratta di un vero e proprio errore dal momento che sia il ciuffo che la buccia dell’ananas possono essere riutilizzati in modi interessanti.

Ciuffo

Il ciuffo dell’ananas potrà essere utilizzato per dare vita a una nuova pianta. Infatti, con un po’ di cura e attenzione non sarà difficile far nascere una pianta di ananas partendo proprio da questo scarto.

Sarà sufficiente utilizzare un frutto fresco con foglie verdi. Con un coltello affilato tagliare una parte del ciuffo che andrà pulito dalla polpa e fatto seccare per alcuni giorni.

Sistemare poi il ciuffo in un contenitore di vetro o in un bicchiere pieno di acqua in modo che la parte tagliata sia nell’acqua.

Per quanto riguarda la posizione è importante che sia sistemato in una zona luminosa della casa.

Inoltre, importante ricordarsi di cambiare l’acqua quotidianamente.

Una volta che cominceranno a spuntare le prime radici sarà necessario sistemare il ciuffo in un contenitore alto almeno trenta centimetri e largo almeno trentacinque.

Una volta messo a dimora annaffiare la nuova piantina almeno una volta alla settimana.

Per piedi morbidi e vellutati a costo zero basta questo scarto che abbiamo in cucina

Ma non è solo il ciuffo ad essere importante, fondamentale anche imparare a riutilizzare la buccia.

Infatti, potrà essere utilizzata per realizzare uno scrub corpo a costo zero. Sarà sufficiente lavarla accuratamente, tagliarla a pezzettini e frullarla utilizzando un mixer.

La consistenza della buccia d’ananas la renderà perfetta per essere utilizzata per esfoliare la pelle, specialmente dei piedi, sotto la doccia.

Dopo aver utilizzato lo scrub risciacquare e utilizzare una crema idratante.

Ecco, perchè per piedi morbidi e vellutati a costo zero basta questo scarto che abbiamo in cucina.

Si potrà conservare all’interno di un contenitore di vetro in frigo o nel congelatore.

Si tratta di un rimedio casalingo, tramandato da generazione in generazione ma non supportato da reali evidenze scientifiche.

Aceto

Oltre allo scrub la buccia di ananas potrà essere utilizzata per creare un vero e proprio aceto.

Prendere la buccia e lavarla prima di utilizzarla, unirla a zucchero di canna e un litro e mezzo di acqua. Il tutto dovrà essere lasciato fermentare in un luogo fresco e asciutto per circa un mese. Mai dimenticare di aprire il vasetto tutti i giorni per facilitare il ricambio di aria.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te