Per Piazza Affari è una giornata cruciale intanto un titolo si mette in rampa di lancio

Telecom ha catalizzato l’attenzione degli operatori nelle ultime quattro sedute. Un dato su tutti ci fa capire quanto l’azione negli ultimi giorni sia stata al centro dell’attenzione degli investitori. Circa il 25% del capitale dell’azione è passato di mano nelle ultime sedute. Quando titoli importanti come Telecom sono al centro dell’attenzione è naturale che passino in secondo piano azioni con performance di rilievo. Per esempio ieri in Borsa due titoli hanno guadagnato oltre il 10%. Uno di questi due titoli ha ampi margini di apprezzamento. Scopriremo il perché nelle prossime righe dell’articolo.

Per Piazza Affari è una giornata cruciale intanto un titolo si mette in rampa di lancio

Ieri la Borsa di Milano ha battuto un colpo positivo, nonostante la chiusura negativa. Il massimo e il minimo della seduta sono stati superiori a quelli della giornata precedente. Questo evento l’ultima volta si era verificato il 16 novembre. I nostri Analisti avevano illustrato perché fosse importante che ieri i massimi e minimi del Ftse Mib fossero superiori a quelli della giornata precedente. L’analisi si può leggere in questo articolo: “Per la Borsa se i prezzi scendessero sotto questa soglia potrebbe essere l’inizio della fine”.

“HYCM”/
“HYCM”/

A Piazza Affari rimane una debolezza di fondo, ma la seduta di ieri ha portato una nota positiva. Oggi la soglia da tenere in considerazione è 27.300 punti, massimo della seduta di ieri. Se il Ftse Mib riuscirà a superare questa soglia potrà spingersi fino a 27.500 punti. Questa sarebbe un’ottima base di partenza per l’attacco ai massimi dell’anno nella prossima settimana.

Al ribasso quota 27.000 punti rimane un supporto importante da tenere sotto osservazione. Ieri i prezzi nella seconda parte della giornata per ben 3 volte sono rimbalzati su questo livello. Se il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) scendesse sotto questa soglia tornerebbe a 26.800 punti.

Un titolo che scalpita ed è pronto correre

Oggi per Piazza Affari è una giornata cruciale intanto un titolo si mette in rampa di lancio. Ieri Gas Plus è stato il titolo con la performance migliore di tutta la Borsa. I prezzi sono schizzati in alto sulla notizia dell’avvio di un progetto industriale molto importante. Al termine della seduta il titolo ha guadagnato oltre il 10% chiudendo a 3,6 euro. L’andamento grafico dei prezzi dell’azione mostra che il titolo nelle ultime settimane ha attraversato una fase di calo. Gas Plus ad ottobre ha realizzato il massimo degli ultimi sei anni poi l’azione ha iniziato a scendere.

Se i prezzi supereranno 3,7 euro potranno spingersi fino ai massimi di ottobre a 4,1 euro. Qui la corsa potrebbe proseguire fino a 5,0 euro. Tuttavia occorre stare attenti a possibili cali di prezzo. Discese fino a 3,4 euro possono essere considerate prese di beneficio dopo il forte rialzo di ieri. Se i prezzi dovessero scendere sotto questa soglia ritornerebbero in area 3,15 euro.

Approfondimento
Il punto sui mercati

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te