Per perdere velocemente peso e bruciare più calorie possibile dovremmo uscire esattamente a quest’ora per andare a correre, fare queste cose e non commettere questi errori

La corsa è vista, da tanti, come il rimedio più efficace per buttare giù peso. Cosa c’è di meglio, pensiamo, che bruciare calorie con una bella sgambata salutare. Il che ci trasforma, spesso, in improvvisati runner che si buttano sulle strade in maniera fantozziana.

Perché se è vero che correre è qualcosa che ci viene naturale fin da piccoli, ci sono comunque delle regole da osservare. Il rischio grosso, infatti, è che si commettano tanti errori che poi finiranno per compromettere il risultato finale. Dopo Pasqua, ad esempio, complici le grigliate con amici e parenti, la bilancia ha spinto tanti di noi a infilare al volo un paio di scarpe da tennis. Che è già uno sbaglio, perché la corsa richiede scarpe apposite per tutelare i nostri piedi.

Attenzione anche a come ci vestiamo o a queste altre cose

Non è, quello delle scarpe da running, l’unico errore commesso dall’aspirante podista. Capita di vedere, nei parchi e sulle strade, improvvisati runner bardati come se andassero in Siberia. Fa caldo e non serve mettersi pantaloni lunghi della tuta, magliette della salute, felpine a maniche lunghe. Basteranno pochi minuti di corsa, infatti, per far salire la temperatura del nostro corpo. Il che trasforma una piacevole attività in un calvario

Va bene che per perdere velocemente peso dovremmo uscire a correre, ma impariamo a farlo con criterio. Anche iniziare la corsa a ritmo sostenuto è un errore che commettiamo in tanti. Impariamo, invece, a gestire lo sforzo, dandoci gradualità. Fiato e resistenza nella corsa non si improvvisano, ma vanno allenati con esercizi appositi. Insomma, ci vuole buon senso e seguire i consigli di ProiezionidiBorsa adatti per ogni stagione. Va bene il benessere, ma, spesso, il motivo principale per il quale andiamo a correre è buttare giù peso.

Per perdere velocemente peso e bruciare più calorie possibile dovremmo uscire esattamente a quest’ora per andare a correre, fare queste cose e non commettere questi errori

Magari, il più rapidamente possibile, con esercizi che agevoleranno la perdita dei chili. Esiste, però, un modo più rapido per perdere peso, prima ancora di iniziare a correre. E consiste nello scegliere il momento giusto per farlo.

Non tutte le ore, infatti, garantirebbero lo stesso risultato in termini di chili perduti, pur essendo questa una attività che ripaga lo sforzo fatto. Esiste un momento preciso della giornata, nel quale avremmo più possibilità di accelerare il dimagrimento. Un’ora precisa, che cambia a seconda delle abitudini di ognuno di noi.

L’ora migliore per andare a correre e dimagrire, bruciando più calorie, è alla mattina, appena svegli. Ma a digiuno. Il corpo, infatti, in quel momento, dopo la notte trascorsa, è quasi a corto di riserve di zucchero. Il che lo porterà a prelevare energia dai grassi. Facendoci dimagrire più rapidamente.

Volendo, potremmo bere un caffè prima di uscire e ricordiamoci di non esagerare con la corsa a digiuno che non dovrebbe mai superare l’ora. Evitiamo sprint, ripetute, ma va benissimo correre a ritmo lento o, al massimo, medio visto lo scopo. La bilancia ringrazierà.

Lettura consigliata

È questa l’ora precisa da rispettare per uscire a camminare se vogliamo dimagrire rapidamente e ottenere fantastici risultati sulla bilancia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te