Per non perdere i messaggi di WhatsApp questa è l’unica cosa da fare

Spesso diamo per scontato cose che apparentemente sembrano banali, ma che in realtà non lo sono. Siamo abituati ogni giorno a messaggiare con WhatsApp. L’applicazione è installata sul nostro smartphone e l’unica cosa di cui dobbiamo preoccuparci è di aprirla, scrivere e leggere messaggi. Ma cosa accade se dobbiamo cambiare telefono? Scaricare WhatsApp può sembrare una cosa semplice, ma non è così, anche perché contiene messaggi e informazioni che nel passaggio potrebbero andare perduti.

Un motivo che può portare a scaricare nuovamente WhatsApp è quello del cambio di numero e in questa operazione si possono avere delle difficoltà. In questo caso, se WhatsApp non funziona col nuovo numero di telefono può avere questi problemi ed ecco cosa occorre fare. In qualunque caso, prima di scaricare una nuova versione occorre fare un backup. Per non perdere i messaggi di WhatsApp questa è l’unica cosa da fare ed occorre farla preventivamente. Ovvero periodicamente occorre salvare tutti i dati affinché possano essere richiamati nella nuova versione.

Per non perdere i messaggi di WhatsApp questa è l’unica cosa da fare

La memorizzazione è un’operazione che andrebbe fatta periodicamente. Il suggerimento è di impostare la memorizzazione automatica ogni settimana. Per l’impostazione, occorre andare sul menu di WhatsApp e cercare la voce: Altre opzioni. Poi cliccare sulla voce Impostazioni, scegliere la voce Chat, infine Backup della chat. Si può decidere di scegliere Google Drive come server dove recuperare i dati memorizzati. Si può impostare la frequenza della memorizzazione. A questo punto quando si scarica una nuova versione, si potranno recuperare tutti i messaggi salvati.

Ma come si scarica la nuova versione di WhatsApp? Occorre andare sullo store. Chi ha uno smartphone Android utilizzerà Play Store, chi ha un iPhone utilizzerà la piattaforma della Apple (iCloud). Basterà selezionare l’applicazione e cliccare sulla voce: Installa. Attenzione a non farsi ingannare. Infatti quando si fa la ricerca con la voce WhatsApp appariranno molte applicazioni simili. Stiamo attenti a scaricare la versione ufficiale di WhatsApp. Se vogliamo scaricare WhatsApp su di un vecchio telefono che già aveva l’applicazione, ricordiamoci di disinstallarla e di installarla nuovamente. In questo modo recupereremo tutti i messaggi salvati.

Una volta scaricata la nuova versione, si aprirà l’applicazione e si può procedere alla riattivazione del nostro account seguendo le indicazioni del sistema. Quando ci verrà chiesto di inserire il numero di telefono, ricordiamo di mettere il numero a cui era associata la vecchia versione di WhatsApp. A questo numero verrà mandato un codice di verifica d’identità, tramite SMS, che dovrà essere digitato nell’apposito spazio. Se l’operazione va a buon fine, al termine del processo WhatsApp chiederà di rispristinare le vecchie conversazioni.

Approfondimento

Chi ha scoperto questa funzione di WhatsApp non ha più smesso di usarla perché è veramente utilissima e semplicemente geniale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te