Per mettere la mascherina senza dolore alle orecchie ecco svelata una soluzione facilmente realizzabile

Da quando il Covid ha fatto la propria comparsa nelle nostre vite alcuni oggetti sono diventati fissi. La bottiglietta di igienizzante, ma soprattutto l’ormai immancabile mascherina. Questa non è solo un vero lasciapassare per accedere ad alcuni luoghi, ma anche una protezione irrinunciabile per noi e per gli altri.

Per mettere la mascherina senza dolore alle orecchie ecco svelata una soluzione facilmente realizzabile

Abbiamo indossato in questi mesi tantissime mascherine, di vari tipi, forme e colori. Potremmo dire di esserci completamente abituati alla sua presenza, ma forse mentiremmo. Perché magari abbiamo trovato il modello più comodo per noi, che aderisce bene al nostro viso, ma un problema fastidioso rimane. È quello delle orecchie, completamente strapazzate dagli elastici delle mascherine. A tal punto talvolta da essere tirate come se fossero a sventola.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Per non parlare poi di quando troviamo degli elastici troppo larghi che ce la fanno cascare. O ancora peggio quando aderiscono in modo così stretto da tagliarci dietro l’orecchio.

Proprio per rispondere a tutte queste esigenze esiste il cosiddetto allungatore o salva orecchie, un dispositivo che blocca su di sé gli elastici risparmiandole.

Se non sappiamo dove acquistarlo, se quelli che abbiamo visto non ci piacciono, o semplicemente non ci va di spendere ulteriori soldi, possiamo fabbricarcelo in casa.

Procedimento

Per fare il nostro salva orecchie ci vuole davvero poco e soprattutto pochi elementi. Ci serviranno:

  • un nastro o una fascia lunga circa 20 cm e di larghezza di circa 5 cm;
  • righello;
  • matita;
  • due bottoni di media grandezza;
  • ago e filo oppure colla.

Il nostro nastro può essere di qualunque tipo ma non di un materiale troppo morbido e leggero, deve avere una certa rigidità e doppiezza. Ma soprattutto potremo sbizzarrirci nella fantasia e nel colore. Se siamo brave a lavorare a maglia o a uncinetto, un’altra opzione è quello di realizzarlo in lana o in filo. Fare il nostro salva orecchie sarà anche un modo per personalizzare completamente la nostra mascherina.

Prendiamo il nostro nastro e troviamo sui due bordi laterali il punto di mezzo servendoci del righello. Segnaliamolo in modo leggero con la matita. Prendiamo i bottoni. Come per il nastro anche questi sono a nostra scelta, un’idea simpatica può essere usarne due a forma di animali o fiori per i bambini ad esempio.

Applicheremo i bottoni nei punti segnati con la matita alle due estremità, cosi si troveranno alla stessa altezza. Ora non ci resta che fare due giri di elastico attorno al primo bottone e fare lo stesso con il secondo dopo aver poggiato la mascherina sul viso. Per mettere la mascherina senza dolore alle orecchie ecco svelata una soluzione facilmente realizzabile.

Se poi volessimo creare un contenitore dove tenere mascherina e salva orecchie possiamo sfruttare un suggerimento creativo per non buttare i vecchi quotidiani e servirsene in modo utile.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te