Per le azioni Sourcesense è in arrivo un doppio massimo o un’accelerazione rialzista?

Sourcesense è una società italiana di information technology (IT). È specializzata, tra l’altro, in software open source e infrastrutture cloud. Attraverso le sue controllate, la società fornisce servizi di consulenza IT relativi a sistemi, automazione, architettura cloud nativa, analisi, intelligenza artificiale (AI), machine learning, user experience (UX) e interfaccia utente (UI), tra gli altri.

La sua storia borsistica, iniziata il 12 agosto 2020, si può dire che sia concentrata tutta nella prima settimana di contrattazioni. Dopo che il prezzo dell’IPO è stato fissato a 1,3 euro, dopo la prima settimana di contrattazioni il titolo ha raggiunto un massimo a 3,88 euro. Un livello che è stato ritoccato solo a inizio 2022 quando le quotazioni hanno raggiunto quota 4 euro.

Adesso, però, il titolo si trova di fronte a un bivio. Per le azioni Sourcesense è in arrivo un doppio massimo o un’accelerazione rialzista?

Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni hanno nuovamente nel mirino area 4 euro. A questo punto, quindi, gli scenari possibili sono due.

Con una chiusura settimanale superiore a 4 euro le quotazioni potrebbero accelerare verso il II obiettivo di prezzo in area 5,51 euro. La massima estensione ribassista, invece, si potrebbe andare a collocare in area 7 euro, III obiettivo di prezzo.

Qualora, invece, ancora una volta l’area di resistenza dovesse respingere il titolo, allora potremmo attenderci un ritorno in area 3 euro.

La valutazione del titolo Sourcesense

Utilizzando il criterio dei multipli di mercato, le azioni Sourcesense risultano essere leggermente sottovalutate. Anche il rapporto “enterprise value to sales”, pari a circa 0,92 per l’esercizio in corso, esprime una leggera sottovalutazione.

I punti di forza del titolo, però, sono altri. L’azienda gode di una posizione finanziaria molto solida dato il livello di liquidità netta e i suoi margini. Inoltre, secondo le previsioni degli analisti, la crescita è un punto di forza per la società. Infatti, la crescita del giro di affari di Sourcesense dovrebbe raggiungere il 65% all’anno entro il 2024.

Per le azioni Sourcesense è in arrivo un doppio massimo o un’accelerazione rialzista? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Sourcesense (MIL:KI) ha chiuso la seduta del 29 aprile a 3,80 euro, in rialzo dell’1,60% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

sourcesense

 

Approfondimento

La discesa dei mercati azionari a Wall Street sembra inarrestabile, fin dove si potrebbe spingere il ribasso?

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te