Per la Borsa di Milano questa condizione è fondamentale per salvarsi da una rovinosa caduta

Per Piazza Affari ieri è stata una seduta molto difficile, al di là del segno meno.

Oggi è un seduta cruciale, perché se la discesa continuasse, il rischio è di ritornare sui livelli di prezzo di aprile. Analizziamo i prezzi chiave per oggi del listino milanese, individuati dall’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Per la Borsa di Milano questa condizione è fondamentale per salvarsi da una rovinosa caduta

L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha chiuso a 18.654 punti. A ridosso di un livello di supporto, la cui violazione, potrebbe spingere i prezzi verso 17mila punti. Ma osservando il grafico orario delle ultime 3 sedute non c’è da essere ottimisti.

I prezzi sono inseriti in un ben definito canale ribassista. Solo l’uscita da questa figura, potrà riportare l’indice a salire.

Questa ipotesi si concretizzerebbe solamente con il ritorno dell’Ftse Mib sopra 16.800 punti. In caso di rialzo la salita potrebbe fermarsi a ridosso dei 18.950 punti, massimo toccato nella seduta di ieri.

Mentre al ribasso, la soglia da non superare passa per quota sotto 18.654 punti. Ieri questo supporto ha retto alla pressione ribassista delle ultime due ore. Se oggi i prezzi dovessero scendere sotto, arriverebbero velocemente, in area 18.500 punti.

Solo la tenuta di questo livello può salvare Piazza Affari da un possibile crollo. Per la Borsa di Milano questa condizione è fondamentale per salvarsi da una rovinosa caduta.

Spunti operativi sui titoli azionari

Ieri il titolo azionario La Doria, ha realizzato una seduta in rialzo del 2%. Il titolo è rimbalzato dopo alcune sedute in calo e ha chiuso a 12,4 euro. E’ interessante seguire l’evoluzione dell’azione, perché ieri i prezzi sono rimbalzati sul supporto di 12,1 euro. Questo elemento avvalora la tesi, che forse la correzione dei prezzi, dopo il massimo del 20 ottobre a 13,8 euro, sia alle spalle.

Il superamento dei 12,6 euro riporterà La Doria verso i massimi della settimana scorsa. Mentre al ribasso, il ritorno sotto 12 euro farà scendere l’azione fino a 11,4 euro.

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, clicca qui.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te