Per il benessere di intestino e cuore ecco una pianta selvatica che di solito infesta l’orto

Quando parliamo di piante infestati pensiamo subito a tutte quelle erbacce che nascono spontaneamente e che rovinano gli orti e i giardini. In molti fanno i conti con la loro presenza. Si avvinghiano alle altre nostre piante rubando acqua, nutrienti preziosi per la crescita, luce e spazio. Inoltre queste erbacce favoriscono la proliferazione di afidi e parassiti.

Ma facciamo attenzione, perché alcune di queste erbe infestanti, sono gradevoli esteticamente e molto utili per depurare il terreno. Altre invece sono commestibili e importanti per la nostra salute. Ad esempio, è incredibile quanto sia ricca di omega 3 questa pianta selvatica che spesso troviamo negli orti.

Una pianta infestante che non andrebbe mai estirpata

Quando parliamo di erbe infestanti importanti per il nostro benessere, dobbiamo assolutamente citare una pianta in particolare, che spesso incontriamo sui bordi delle strade o nei campi abbandonati. Ci riferiamo al tarassaco, chiamato anche “dente di leone” o “soffione”. Una pianta erbacea caratterizzata da una radice a fittone molto lunga, che muovendo il terreno, lo rende morbido.

Il tarassaco è facilmente riconoscibile grazie alla sua tipica infiorescenza a bottone di colore giallo. Un fiore che si apre di giorno e si richiude di notte.

Questa pianta spesso non si coltiva, perché cresce spontaneamente negli orti e nei giardini. Si tratta di un’erba molto resistente e che teme poco l’attacco di afidi e parassiti.

Il tarassaco è commestibile e viene utilizzato anche in cucina per arricchire le insalate. Mentre con le sue radici tostate si può preparare un ottimo “caffè di tarassaco”.

Ma facciamo attenzione perché la pianta potrebbe scatenare delle allergie e non tutte le sue parti sono commestibili.

Per il benessere di intestino e cuore ecco una pianta selvatica che di solito infesta l’orto

Abbiamo visto come il tarassaco svolga un’azione benefica per il terreno. Ma questa pianta è anche ritenuta importante per la salute del nostro organismo.

Infatti, per il benessere di intestino e cuore ecco una pianta selvatica che di solito infesta l’orto.

Le proprietà diuretiche del tarassaco sono conosciute fin dall’antichità. Infatti questa pianta è anche chiamata volgarmente “piscialetto”. Stimolerebbe la diuresi e avrebbe un’ottima azione drenante per aiutare a combattere la cellulite.

Il tarassaco agirebbe anche sulla muscolatura dell’apparato digerente, infatti secondo gli esperti sarebbe una pianta dalle proprietà lassative e digestive. Inoltre la presenza del potassio agirebbe sulla salute del cuore, utile per prevenire eventuali malattie cardiovascolari.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te