Per i mercati azionari, sarà un estate molto rovente Intervista al Dott.Marciano

Siamo giunti al setup del 2/5 Giugno e questo coincide con Draghi. Cosa attendere?

Molta attesa per questo appuntamento con la BCE, ma noi siamo convinti che i grafici scontano tutto, e quindi più che discutere, dei pro e i contro della politica monetaria della BCE, diamo molta importanza agli swing rialzisti o ribassisti dei mercati.

Più volte, lei ha indicato , gli inizi di Giugno come un turning point di primaria importanza. E’ cambiato qualcosa?

Il prossimo setup, scade fra il 2 ed il 5 Giugno. Da quel momento in poi, non si rilevano turning point, fino alla fine di Agosto.

[sociallocker]In base, alla nostra esperienza, questo porterà a movimenti direzionali. E francamente, continuiamo a pensare e a a vedere nei grafici, l’elevata probabilità, che tale movimento direzionale, possa essere rialzista.
Se non ci sbagliamo, l’estate porterà, mercati fortemente rialzisti!

Offerta Prova l’Abbonamento al Blog Riservato per 1 mese!

Da cosa desume che da Giugno ad Agosto, ci possano essere rialzi anche verticali?

Le previsioni, sono un percorso articolato in step e ad ogni step, si tirano le dovute somme e si ritracciano, i successivi ipotetici percorsi.

Per prima cosa, guardiamo dove si trovano i mercati in questo momento, e dove potrebbero arrivare in un ipotetico ritracciamento, nel prossimo mese.
Future Ftse Mib
In questo momento è a 21.500, e nel mese di Giugno la massima estensione ribassista è fra 21.150 e 21.400. Margini per ribasso, ce ne sono pochi.

Future Dax
In questo momento è a 9.950, e nel mese di Giugno la massima estensione ribassista è fra 9.800 e 9.700. Margini per ribasso, ce ne sono pochi.

Future Eurostoxx
In questo momento è a 3.243, e nel mese di Giugno la massima estensione ribassista è fra 3.170 e 3.130. Margini per ribasso, ce ne sono pochi.

S&P 500
In questo momento è a 1.915, e nel mese di Giugno la massima estensione ribassista è fra 1.884 e 1.871. Margini per ribasso, ce ne sono pochi.

Quindi, dobbiamo attendere rialzi verticali. Quali sono però, i punti da monitorare per dire rialzo e ribasso?

Oggi, utilizzando la Griglia di Attila, andremo a monitorare quei livelli che potranno condizionare le sorti dei mercati azionari nel mese di Giugno. La tenuta o meno di questi valori, e/o il loro superamento al rialzo o al ribasso, ci convalideranno o meno, lo scenario poc’ anzi descritto.

Il nostro è un modo di proiettare i prezzi, che definiamo self learning misto: autoadattativo in un primo momento, e predittivo, in un secondo.

Future Ftse Mib

21.215

20.810

20.220

Il trend primario è rialzista sopra i 21.215. Sotto i 20.220 invece, si assisterebbe a discese repentine verso i 18.800.

Riepilogo e Comportamento da mantenere

Segnale Bullish sopra 21.215

Discese sotto i 21.215, porterebbero a veloci ritracciamenti verso i 20.810 e 20.220.

Chiusura dei Long con apertura Short, sotto i 20.220 con obiettivo 18.800.

Future Dax

9.685

9.409

9.372

Il trend primario è rialzista sopra i 9.685. Sotto i 9.685 invece, si assisterebbe a discese repentine verso i 9.409.

Riepilogo e Comportamento da mantenere

Segnale Bullish sopra 9.685, che dovrebbe essere obiettivo di eventuali ritracciamenti.

Discese sotto i 9.685, porterebbero a veloci ritracciamenti verso i 9.409 e 9.372.

Chiusura dei Long con apertura Short, sotto i 9.-372 con obiettivo 8.750 almeno.

Future Eurostoxx

3.170

3.090

3.030

Il trend primario è rialzista sopra i 3.170. Sotto i 3.170 invece, si assisterebbe a discese repentine verso i 3.090.

Riepilogo e Comportamento da mantenere

Segnale Bullish sopra 3.170, che dovrebbe essere obiettivo di eventuali ritracciamenti

Discese sotto i 3.170, porterebbero a veloci ritracciamenti verso i 3.090 e 3.030.

Chiusura dei Long con apertura Short, sotto i 3.030 con obiettivo 2.785.

S&P 500

1.891

1.855

1.815

Il trend primario è rialzista sopra i 1.891. Sotto i 1.891 invece, si assisterebbe a discese repentine verso i 1.855 e poi 1.815.

Riepilogo e Comportamento da mantenere

Segnale Bullish sopra 1.891, che dovrebbe essere obiettivo di eventuali ritracciamenti

Discese sotto i 1.895, porterebbero a veloci ritracciamenti verso i 1.855 e 1.815.

Chiusura dei Long con apertura Short, sotto i 1.815 con obiettivo 1.690.

Questi dati ci permettono, di sapere in ogni momento, dove è il mercato, e noi traders, cosa dobbiamo fare. Si studiano le mosse del mercato, per fare le prossime mosse, in modo oggettivo e disciplinato.

E’ impressionante, la semplicità e la chiarezza. Vuole aggiungere altro?

Se i mercati reggeranno, i punti indicati, fra Giugno ed Agosto saliranno in media del 10/15% dai valori attuali.

Chiunque vuole applicare i nostri Metodi, puo’ acquistare i nostri Ebook cliccando QUI

Null’altro da aggiungere, ma solo:

Occhio ai valori indicati!

Sono loro che decideranno le sorti future dei mercati!

Grazie e Buona Giornata[/sociallocker]

Consigliati per te