Per gli appassionati di computer e addetti ai lavori il 2021 sarà un anno di svolta memorabile

La speranza del mondo intero è che il 2021 ormai alle porte, veda finalmente distribuito il vaccino contro il coronavirus. Senza però andare a toccare un tema così scottante, per gli appassionati di computer e addetti ai lavori il 2021 sarà un anno di svolta memorabile. Infatti, su Windows 10 sbarcheranno le applicazioni del sistema Android. Ormai sappiamo che la guerra tecnologica, a suon di invenzioni, tra i colossi internazionali hi-tech è senza tregua. Il tutto, comunque, a beneficio degli utenti. Questa nuova prospettiva renderà possibile un’ulteriore semplificazione nell’uso del cellulare. Vediamo come, assieme ai nostri tecnici della Redazione.

Un progetto a lungo termine

A dare la notizia che Microsoft sta lavorando per sviluppare l’integrazione di Android nei propri sistemi operativi, è il manager Zac Bowden. Il 2021 è visto come il termine di un cantiere iniziato anni fa e che, nei mesi di isolamento della pandemia, ha visto procedere e accelerare il progetto. Con questa novità Windows 10 andrebbe non solo a elevarsi a livello qualitativo, ma probabilmente anche a risolvere i problemi nati ultimamente con qualche applicazione.

Al passo con gli smartphone

Per gli appassionati di computer e addetti ai lavori il 2021 sarà un anno di svolta memorabile, perché comunque Microsoft teme di perdere la leadership nel settore. Un primo sbarco ci fu nel 2015 con la collaborazione negli smartphone Samsung Galaxy. Il tutto per far interagire il computer e lo smartphone. Nel 2016 vide la luce il progetto “Astoria”, poi abbandonato per l’insuccesso nel ramo della telefonia mobile. Da lodare comunque ancora una volta le intuizioni degli ingegneri e degli informatici di Bill Gates che avevano indovinato, in tempi non sospetti, la grande potenzialità di Android. La prospettiva è quella, infatti di non avere più i social sparsi sul browser, ma di vederli accorpati velocemente sulla barra delle applicazioni e sul desktop.

Approfondimento

Con la crisi della pandemia è ripreso lo spaccio delle banconote false ecco a quali fare attenzione

Consigliati per te