Per evitare il ribasso e guadagnare al rialzo ecco ora su cosa puntare a Piazza Affari

Ribasso o rialzo? Tutto dipenderà da quello che accadrà fra lunedì e martedì. Oggi la situazione grafica è davvero incerta, infatti  ci sono ancora tutti i presupposti per assistere a fiammate rialziste ma anche all’inizio di forti ribassi. Come al solito si procederà per step e si valuteranno le dinamiche di giorno in giorno.

Per il Ftse Mib urge una chiusura giornaliera superiore ai 24.895 per evitare ulteriori ribassi.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Sono arrivate diverse emails alla nostra Redazione e prendendo spunto da esse, il tema odierno scelto dal nostro Ufficio Studi è il seguente:

per evitare il ribasso e guadagnare al rialzo ecco ora su cosa puntare a Piazza Affari.

Infatti, quando i listini azionari scendono o salgono, ci sono sempre dei titoli che si muovono non in linea con la maggioranza del paniere stesso.

Quali sono i titoli che abbiamo scelto ed individuato?

A2A, Acea, HERA, Snam Rete gas e Terna (MIL:TRN).

Per evitare il ribasso e guadagnare al rialzo ecco ora su cosa puntare a Piazza Affari

A2A, ultimo prezzo a 1,7215. Fair value a 1,56 euro. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale inferiore a 1,6865, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 1,84 e poi 1,92.

Acea, ultimo prezzo a 19,54. Fair value a 38 euro. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale inferiore a 19,10, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 21,35 e poi 22,50.

HERA, ultimo prezzo a 3,453. Fair value a 2,50 euro. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi  settimanale superiore a 3,368, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 3,695 e poi 3,67.

Snam Rete gas, ultimo prezzo a 4,972. Fair value a 3,05 euro.  Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi  settimanale superiore a 4,89, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 5,10 e poi 5,35.

Terna, ultimo prezzo a 6,602. Fair value a 5,70 euro.  Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi  settimanale superiore a 6,418, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 6,60 e poi 6,97.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te